Eduardiana, il Forum delle Culture celebra De Filippo nel trentennale della sua scomparsa. Sabato 6 prima nazionale di "Napoli nella Tempesta" al Maschio Angioino con Mariano Rigillo.

0
91

eduardo-de-filippoA 30 anni dalla morte di Eduardo De Filippo, la città di Napoli e il Forum Universale delle Culture lo celebrano con “Eduardiana”, ampio programma di eventi, spettacoli, convegni e seminari, curato dal Comitato per le Celebrazioni Eduardiane. Numerose le location, dal Maschio Angioino, al Teatro San Ferdinando, alla Biblioteca nazionale, per evidenziare l’universalità dell’opera eduardiana e far conoscere il suo teatro ai giovani. Primo appuntamento il 6 settembre con “Napoli nella tempesta”.

Un progetto promosso dal Forum Universale delle Culture per celebrare il 30° anniversario della scomparsa di Eduardo De Filippo che si articola in attività convegnistiche , espositive e di performance.
Un’indagine sul grande drammaturgo, regista e attore napoletano, attraverso il riverbero che la sua opera ha avuto sulla cultura e sul teatro nell’ultimo trentennio e una ricognizione dell’eredità eduardiana in un’epoca di globalizzazione e di informazione in tempo reale.

Sabato, 6 Settembre 2014
21:00 – 23:00

Il 6 settembre, al Maschio Angioino, la prima nazionale de “Napoli nella Tempesta“, la versione in napoletano arcaico di Eduardo De Filippo de “La Tempesta” di Shakespeare.
Musiche originali di Antonio Sinagra dirette dall’autore, alla testa di un ensemble orchestrale.
Bruno Garofalo firma scenografia e regia.
Accanto al protagonista Mariano Rigillo, le voci di Madeline Alonso, Chiara Baffi, Lalla Esposito, Lello Giulivo, Antonio Murro.

Prodotto da Consorzio Campano Teatro e Musica
.

Maschio Angioino

6 settembre Prima nazionale
Repliche: 7 e 8 settembre
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Per info : 324 5949643

LASCIA UN COMMENTO