Federalberghi Costa del Vesuvio al TTG di Rimini.

0
51

brochureFederalberghi Costa del Vesuvio parteciperà alla fiera TTG di Rimini che si tiene dall’8 al 10 ottobre e che raggruppa quasi 100 paesi e 2400 imprese.

Una delle rassegne più importanti del settore turistico che quest’anno, e per la prima volta, vede presente anche Federalberghi Costa del Vesuvio.

Per l’occasione, infatti, agli operatori turistici sarà consegnata una brochure, fatta realizzare dall’associazione degli albergatori, che contiene note storiche, luoghi e bellezze da conoscere e visitare, ma anche e soprattutto una serie di itinerari esclusivi da sottoporre a chi sceglie di fare le proprie vacanze tra San Giorgio a Cremano e Castellammare, passando per l’intera area vesuviana e i monti Lattari.

“E’ motivo di grande orgoglio per tutta l’associazione che rappresento – dichiara la presidente Adelaide Palomba – la presenza di Federalberghi Costa del Vesuvio ad una delle fiere più importanti del comparto turistico. Costa del Vesuvio sarà presente per svolgere un ruolo da protagonista: promuoviamo la nostra destinazione turistica, presentiamo una brochure con cui far conoscere meglio il nostro territorio e dare il senso delle bellezze che chi viene in Costa del Vesuvio potrà trovare”.

Occasione per lanciare un appello da parte della presidente Adelaide Palomba: “Alle istituzioni nazionali e regionali abbiamo ribadito la necessità che lo Stato, il Governo centrale e quello regionale, investano in infrastrutture per superare il gap con altre destinazioni turistiche. Solo migliorando la rete dei trasporti, aggiornandoci su politiche di sicurezza e controllo del territorio, potremo davvero far sfruttare al meglio al sistema Italia quella bellezza unica al mondo che si chiama #costadelvesuvio”.

La fiera TTG di Rimini (8-10 ottobre 2015) è la più importante fiera del settore turistico. Include più di 100 paesi e coinvolge ben 2400 imprese, per un totale di presenze che supera i 35.000 visitatori.

Più di 1000 buyer vi prendono parte, accorrendo da più di 60 paesi del mondo. L’offerta turistica proviene da tantissime aziende di incoming in Italia, da praticamente ogni regione e territorio. Wellness, cultura e cibo si fondono per presentare le più grandi eccellenze italiane nel mercato turistico mondiale.

LASCIA UN COMMENTO