Festa delle Tradizioni Contadine, dal 16 al 18 ottobre a Palma Campania.

0
46

Quarta Edizione Festa delle Tradizioni Contadine - Palma CampaniaSi rinnova l’appuntamento con la Festa delle Tradizioni Contadine di Palma Campania, che si terrà in Piazza Mercato, nei giorni 16, 17 e 18 ottobre.

L’evento è promosso e organizzato dall’Assessorato al Commercio del Comune di Palma Campania, dalla Confcommercio locale, dalla Pro Loco Pro Palma, da Slow Food Campania e dalla Fondazione Carnevale.

L’iniziativa giunge, quest’anno, alla quarta edizione e si presenta con un ricco programma fatto di spettacoli, dibattiti e gastronomia d’eccellenza, il tutto nella straordinaria cornice del centro storico di Palma Campania.

E proprio a partire dal territorio, in cui ancora oggi è vivo il ricordo di un non lontano passato rurale, l’evento si pone l’ambizioso obiettivo di valorizzare e promuovere la riscoperta delle antiche tradizioni legate al mondo agricolo, con particolare attenzione ai mestieri di una volta e alle ricette contadine.

Durante le tre giornate sarà possibile visitare stand espositivi dedicati alle produzioni tipiche campane con dimostrazioni di lavorazione dei prodotti e assaggi degli stessi. Alcune aree della location saranno riservate, invece, alla rievocazione degli antichi mestieri e alla valorizzazione dell’artigianato locale.

Ampio spazio sarà dedicato, infine, alle aree di degustazione, dove i visitatori potranno assaporare piatti realizzati seguendo fedelmente le ricette e i metodi di preparazione tipici della tradizione contadina. Non mancheranno i momenti di incontro e di dibattito sul tema che, anche quest’anno si terranno presso il cortile del Palazzo Aragonese.

Tra i tanti ospiti previsti vi saranno rappresentanti delle istituzioni e della politica locale, tra cui: Nicola Marrazzo, Presidente Commissione” Attività produttive – Programmazione, Industria, Commercio, Turismo, Lavoro ed altri settori produttivi” Regione Campania e Raffaele Topo, Presidente Commissione “Sanità e Sicurezza Sociale” Regione Campania.

Tra i rappresentanti della stampa sarà presente Luciano Pignataro, giornalista de Il Mattino e blogger enogastronomico. A condurre le tre serate di festa sarà, ancora una vota, il “presentatore contadino” Ettore Forte. Diversi anche i momenti di spettacolo e intrattenimento che animeranno le tre serate. Si comincia venerdì 16 con esibizioni a cura delle scuole di ballo e delle palestre locali.

La serata proseguirà con la partecipazione di cantanti del territorio e tanta musica popolare. A salire sul palco, sabato 17, saranno il comico “fondamentalista napoletano” Simone Schettino e il cantautore Enzo Di Domenico, storico rappresentate della musica napoletana, autore di tante celebri canzoni, tra cui l’indimenticabile “Passione Eterna”.

Domenica 18, gran finale con Enzo Gragnaniello e il cantautore – musicista Aniello Misto “Masaniello”. Una kermesse ricca di contenuti adatti a tutti i gusti, una tre giorni da non perdere per riscoprire e apprezzare il passato del nostro territorio.

LASCIA UN COMMENTO