I Giovedì di Lucio Amelio: Lettere a Lucio Amelio – visita reading al MADRE giovedì 19.

0
41

amelio-warhol city hall_foto_fabio_donatoI Giovedì di Lucio Amelio: Giovedì 19 febbraio 2015 Museo MADRE Napoli (via Settembrini)

Lettere a Lucio Amelio – visita reading (ore 18:00, terzo piano)

CityHall@MADRE – programma musicale e video di Mario Franco (dalle ore 21:00 alle ore 2:00, sala delle Colonne)

Il MADRE in omaggio al gallerista Lucio Amelio a cui il museo dedica la mostra in corso Lucio Amelio. Dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus (1965-1982). Documenti, opere, una storia… (fino al 9 marzo 2015) propone il secondo appuntamento de I Giovedì di Lucio Amelio, con un doppio programma Lettere a Lucio Amelio (ore 18:00, terzo piano), una visita guidata gratuita ispirata dalle corrispondenze tra Amelio e artisti, collezionisti, galleristi, critici, istituzioni culturali napoletane e internazionali e CityHall@MADRE (dalle ore 22:00 alle ore 2:00, primo piano, Sala delle Colonne), una serata musicale che evoca l’atmosfera del famoso locale napoletano City Hall, crocevia di artisti internazionali, e memorabile luogo dell’incontro, organizzato da Lucio Amelio il 1 aprile 1980, tra Andy Warhol e Joseph Beuys.

Durante la visita guidata Lettere a Lucio Amelio, alle ore 18:00 (terzo piano), il Dipartimento di educazione del museo MADRE propone un reading di alcune lettere e  documenti in mostra come quelle che, tra il 1967 e il 1968, documentano il rapporto del gallerista con Lucio Fontana, autore delle ben note opere Attese e Concetti spaziali, che pochi mesi prima della sua morte mette a fuoco proposte e progetti, poi mai realizzati, che documentano l’interesse di Amelio nel voler portare a Napoli il teorizzatore dello Spazialismo. E ancora la collezione di lettere indirizzate ad Amelio, nelle quali l’artista James Lee Byars scrive di un progetto per Palazzo Reale a Napoli, associando alle parole disegni che trasformano questi messaggi in fragili ed impenetrabili lavori d’arte.


LASCIA UN COMMENTO