Indesit, protesta lavoratori davanti a base US di Gricignano. Bloccato anche asse mediano.

0
73

351154_0_0Dopo un tragitto di circa cinque chilometri i circa 500 lavoratori dello stabilimento Whirlpool-Indesit di Carinaro (Caserta), al grido di “il lavoro non si tocca” sono giunti davanti alla base Us Navy di Gricignano; ad aspettarli uno schieramento di poliziotti in tenuta anti-sommossa.

“Siamo qui perché questo è territorio americano pur essendo il nostro territorio” urla dal megafono Antonietta Cerullo, una dei leader della protesta. (ANSA)

 

“Il governo sia in campo non solo a parole e l’azienda cambi il piano o lo scontro sarà durissimo”, dice il leader Fim, Marco Bentivogli che apre il corteo. Dopo un tragitto di circa cinque chilometri i dipendenti sono giunti davanti alla base di Gricignano.
I lavoratori dello stabilimento hanno poi bloccato, sempre in segno di protesta, l’asse mediano Nola-Villa Literno che collega l’hinterland del Casertano con le autostrade. L’importante strada statale scorre a fianco alla base Us Navy. ‘Attratti’ dalla protesta anche i figli di militari americani che stavano giocando negli spazi verdi della base. Molti si sono fermati incuriositi dalle centinaia di persone che gridavano “lavoro, lavoro.”

LASCIA UN COMMENTO