Ingegnere dell'informazione confronto a Uniparthenope venerdì 6.

0
75

La formazione permanente è una delle priorità con cui si confronta in questi mesi l’Ordine degli ingegneri di Napoli, di cui è presidente Luigi Vinci. L’obbligo per gli iscritti è scattato dal primo gennaio 2014 e l’organo di autogoverno è al lavoro per individuare temi tecnici che rispondano in maniera concreta alle necessità espresse dagli iscritti e dal mercato.

Venerdì pomeriggio (ore 15) è in programma un convegno sul tema “Il ruolo dell’ingegnere del settore dell’informazione per una Campania Digitale”, valido tre crediti formativi. Sede del convegno è l’Aula Magna del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi Parthenope di Napoli (Centro Direzionale – Isola C4).

L’ingegnere del settore dell’informazione, di cui si discuterà nell’evento formativo in calendario il 6 giugno, è una figura forse ancora poco conosciuta “ma mai come in questo periodo – spiega Giovanni Manco, coordinatore della Commissione Telecomunicazioni, Reti e Sistemi dell’Ordine di Napoli –, in cui si avverte con forza la necessità di accelerare lo sviluppo della società di informazione, assume un ruolo di rilevante importanza”. All’incontro sono invitati a partecipare anche i rappresentanti delle istituzioni e delle imprese presenti sul territorio.

LASCIA UN COMMENTO