L’Italia ponte tra i Balcani e il Sud Mediterraneo, forum internazionale a cura di Unicredit ed Unione Industriali giovedì 19 a Palazzo Partanna.

0
60

Palazzo Partanna Napoli“L’Italia ponte tra i Balcani e il Sud Mediterraneo” è il titolo dell’International Forum in programma giovedì 19 novembre all’Unione Industriali (piazza dei Martiri 58, Napoli), con inizio alle ore 9.30.

Il Forum, promosso dall’Associazione imprenditoriale con Unicredit e Fondazione Emdc (Euro-Med Development Center), sarà introdotto dall’indirizzo di saluto del Presidente dell’Unione Industriali, Ambrogio Prezioso. Ad aprire i lavori si susseguiranno il Regional Manager Sud Italia di Unicredit, Felice Delle Femine, il Presidente Unione Consiglio Sud di Unicredit, Antonio Ferraioli, il Presidente della Fondazione Emdc, Giancarlo Aragona.

A moderare i lavori sarà il Vice Presidente dell’Unione Industriali, Domenico Menniti.

Il programma prevede i Focus Regionali del Direttore di Confindustria Balcani, Roberto Mascali, e del Direttore Generale di Confindustria Assafrica & Mediterraneo, Pier Luigi D’Agata.

Il Forum si svilupperà successivamente con una fase operativa, in cui saranno illustrate le opportunità di business in alcuni paesi.

Per il Marocco interverrà Sara Maftah, Business Development Manager di Amdi (Agence Marocaine de Developpement des Investissements, Ufficio di rappresentanza Italia). Le occasioni di investimento in Tunisia saranno approfondite dalla Vice Direttrice di Fipa (Foreign Investment Promotion Agency, Ufficio di Milano), Thouraya Khayati. Per l’Egitto seguirà l’intervento del Console commerciale del Consolato Egiziano di Milano (Ufficio commerciale), Ahmed Maghawry Diab. Per la Bulgaria interverrà Aldo Andreoni (Unicredit Bank Bulgaria), per la Romania Marco Montermini (Unicredit Bank Romania), per la Serbia Niccolò Bonferroni (Unicredit Bank Serbia).

Prima della chiusura dei lavori si terranno una serie di incontri one-to-one tra i referenti Paese e singoli imprenditori. E’ possibile ancora prenotarsi scrivendo a internazionalizzazione@unindustria.na.it

LASCIA UN COMMENTO