Da Le Mani sulla città alla Napoli contemporanea, incontro in memoria di Francesco Rosi, martedì 3 all’Aula Magna storica dell’Univeersità Federico II.

0
50

Università-Federico-IINapoli ricorda e commemora il grande regista napoletano Francesco Rosi con una giornata, martedì 3 marzo, a lui dedicata. L’iniziativa del Comune di Napoli è promossa dal Sindaco Luigi de Magistris e dall’Assessore alla cultura Nino Daniele.

Nell’ambito delle commemorazioni in programma l’Università  Federico IImartedì 3 marzo, alle 16, nell’Aula Magna storica di corso Umberto I 40, ricorderà Rosi in un incontro dal titolo “Da Le Mani sulla città alla Napoli contemporanea”, coordinato da Alessandro Castagnaro.

Dopo i saluti di Gaetano Manfredi, Guido Trombetti, Luigi de Magistris e Mario Losasso ci saranno le  testimonianze di Massimo Rosi e Raffaele La Capria.

La giornata, dedicata al regista scomparso, vuole porre l’attenzione sul valore storico che ha assunto l’opera del Maestro Rosi nella lettura delle trasformazioni urbane degli anni ’60 a Napoli e in Italia e quanto tale documento possa rappresentare uno strumento di analisi per lo sviluppo della città contemporanea.

Interverranno, moderati da Alessandro Barbano, Pasquale Belfiore, Alessandro Dal Piaz, Luigi Musella,Valerio Caprara con le conclusioni di Arturo De Vivo.

Alle 19 al cinema Academy Astra di via Mezzocannone ci sarà la proiezione del film ‘Le Mani sulla città‘ con commento critico di Corrado Calenda e successivo dibattito.

L’evento si svolgerà alla presenza della figlia Carolina Rosi e della  famiglia.

LASCIA UN COMMENTO