Il miglior fabbro. Studi offerti a Giovanni Polara – giovedì 26 alla Federico II.

0
99

Il segno del Leone dell’anno 2014 ha consegnato Giovanni Polara ai suoi settant’anni. In questa occasione hanno voluto rendergli omaggio i colleghi dei due Atenei in cui ha insegnato, l’Università di Napoli Federico II e l’Università della Calabria.

polaraE giovedì 26 marzo 2015, alle 17.30 nell’Aula Magna Storica dell’Università di Napoli Federico II, in corso Umberto I, 40, si terrà infatti la presentazione del libro ‘Il miglior fabbro. Studi offerti a Giovanni Polara’, a cura di Arturo De Vivo e Raffaele Perrelli.

Formatosi alla scuola di Francesco Arnaldi presso l’Università di Napoli, lì Giovanni Polara comincia la sua attività di insegnamento per proseguirla nell’Università della Calabria (nata nel 1972), dove insegna dal 1973 al 1985. Dall’anno accademico 1985/1986 ritorna a Napoli, dove rimane fino ad oggi, quando il Dipartimento di Studi Umanistici ha proposto la sua nomina a professore emerito.

Il dialogo tra antichità e modernità, l’attenzione per i momenti storici di passaggio tra un’epoca e l’altra (su tutti il Tardoantico), l’interesse testimoniato dall’attività scientifica per la letteratura latina di tutte le età, con importanti interventi nell’ambito della letteratura medievale, caratterizzano il profilo di studioso di Giovanni Polara.

Accanto all’attività scientifica, riconosciuta nel panorama italiano ed europeo, l’attività didattica è stata un tempo importante nella figura dello studioso. Non solo la cura profusa quotidianamente a lezione, ma anche quella dedicata ai laureandi, ai dottorandi, ai colleghi più giovani, sia in colloqui che in seminari di alta formazione.

Molti degli allievi sono presenti nelle pagine del volume a lui dedicato e, insieme con gli amici, vogliono ringraziare il maestro, capace di coniugare la mitezza con il rigore del metodo filologico.

Il 26 marzo, dopo i saluti del Rettore dell’Ateneo Gaetano Manfredi e del Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici della Federico II Edoardo Massimilla, interverranno Lucio De Giovanni, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza federiciano,  e Ivano Dionigi, Rettore dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

LASCIA UN COMMENTO