Miss Wella Professionals Campania 2014 a Castel Volturno sabato 19.

0
74

Giulia Arena Miss Italia 2013 IMG_2433Lo storico e più amato concorso di bellezza d’Italia: Miss Italia, che quest’anno festeggia il suo 75° anniversario, riparte come da anni, in Campania con il suo agente regionale  Antonio Contaldo. L’accogliente oasi del  Complesso turistico Twila Resort, ideata per il relax e il divertimento all’interno del parco protetto di Castel Volturno, con la sua superficie di oltre 100.000 metri quadrati dedicati a spiaggia e area garden, comprendente quattro fantastiche piscine e un ampio solarium, ospiterà sabato 19, dalle ore 20,30 circa e fino a tarda serata, la prima finale regionale di Miss Italia, dedicata alla proclamazione di Miss Wella Professionals Campania 2014. Questa prima finalista regionale rappresenterà, unitamente alle ragazze elette per l’assegnazione di altre fasce che il concorso prevede, la nostra regione alle prefinali di Jesolo offrendo poi la possibilità alle superselezionate di accedere alla finalissima che potremo tutti seguire attraverso la diretta  messa in onda, nella serata del 14 settembre, dalla 3a televisione italiana: “La 7”,  dal Pala Arrex di Jesolo, ridente cittadina balneare veneta, designata dallo scorso anno ad ospitare nuovamente il concorso nazionale Miss Italia, quest’anno presentato da Simona Ventura,

Nel frattempo, continuano e continueranno per tutto il mese di Agosto, fino alla fatidica data della Finalissima Campana, nella quale verrà eletta anche la Miss della nostra regione, che come quelle delle altre regioni d’Italia accederanno direttamente alla finale del concorso, le selezioni per poter, scalino su scalino, raggiungere prima la possibilità di gareggiare per conquistare la partecipazione alle finali regionali che assegnano i vari titoli per le Prefinali di Jesolo, e di qui ancor più su verso l’ambita conquista della stupenda corona Miluna di reginetta della bellezza italiana. L’edizione di quest’anno della kermesse, che costituisce una parte storica del costume e della storia d’Italia, portato brillantemente al successo da Enzo Mirigliani e che sua figlia Patrizia continua a rendere sempre vivo ed attraente, presenta numerose innovazioni a cominciare dall’apertura delle porte alle ragazze fino ai 30 anni d’età e alle straniere nate in Italia.

Sarà, promette la Patron, “Un anno di grandi cambiamenti. In tutta Italia si stanno svolgendo selezioni ispirate al rinnovamento. Il programma televisivo segue questa linea alla quale Simona Ventura porta un contributo di esperienza essenziale”. La bella e simpatica showgirl, conduttrice televisiva, attrice e da figlia di ex modella partecipante a più di un concorso di Miss e quindi da grande esperta anche di questo settore avendo vinto nel 1986 il titolo di Miss Muretto d’Alassio, avendo nello stesso anno partecipato al concorso Miss Italia, partecipe ancora nel 1988 a Miss Universo, va considerata come una interessante pedina innovativa.

Inoltre, nel 1999, la Ventura ha  fatto parte della giuria, assumendo anche il ruolo di madrina di quell’edizione di Miss Italia, la 60esima. Ricordiamo che Simona Ventura, era tra le finaliste dell’edizione del 1986, e giunse quasi alla conquista del titolo classificandosi in finale nelle prime posizioni, ma trovò l’ostacolo della vincitrice, la napoletana Roberta Capua, bellissima figlia d’arte (la mamma Marisa Jossa nel 1959, primo anno che Enzo Mirigliani  prese le redini di Miss Italia, come patron e realizzò a Ischia la sua prima finale nazionale del concorso  condotta da Corrado Tedeschi e Marco Columbro, fu la prima Miss dell’era Mirigliani).

Si tratta, comunque, di una svolta storica nel concorso perchè con Simona è la prima volta che una ex partecipante arriva alla prestigiosa carica di presentatrice ed è la prima donna che in primis  porterà avanti la conduzione di una edizione tanto importante di Miss Italia.

E’ questo forse quello che veramente occorre, unitamente alle innovazioni che potranno portare sia La 7, che forte del successo di ascolti raccolto lo scorso anno in tempi stretti di organizzazione, quest’anno con possibilità di maggiore programmazione dell’evento e con Magnolia, società di produzione televisiva indipendente leader nella creazione, produzione e adattamento di format di intrattenimento che includono diversi generi, promettono di poter far godere uno spettacolo bello, interessante e dinamico come tutti attendono.

Presentatore della serata, dell’assegnazione della fascia della bellezza dei capelli e dell’acconciatura degli stessi che Wella, uno degli sponsor più storici di Miss Italia, assicura alle concorrenti del concorso e a tutte coloro che si servono di questi prodotti anche attraverso le mani dei suoi parrucchieri concessionari, sarà come di consueto, il consolidato esperto giornalista Erennio De Vita. Il conduttore dello spettacolo, che vedrà numeri di intrattenimento sul palco, con la sua verve, coinvolgerà come sempre ragazze e pubblico anche nei momenti meno incisivi della serata, rendendo la kermesse una piacevolissima parentesi di godimento di uno spettacolo che già di per se è richiesto, apprezzato e desiderato dai tanti spettatori che sempre più riempiono le serate delle bellezze contaldiane. Ospiti della prima finale regionale Gaia Di Fusco direttamente dalla trasmissione “Io Canto”, e Marika Cecere. Saranno inoltre presenti le telecamere di Capri Event e Radio Quinta Rete che seguirà la manifestazione in diretta sulle sue frequenze.

LASCIA UN COMMENTO