Il Museo di Baia e Villa Pignatelli negli appuntamenti del weekend di Mani e Vulcani.

0
57

Sono due gli appuntamenti di rilievo del week-end del 23 e 24 gennaio a Napoli, con l’associazione culturale presieduta da Antonello di Martino. Queste le visite nel dettaglio:

MANI E VULCANI kids

23/24 gennaio ore 10.30 – CAMPI ARDENTI il museo archeologico di Baia per i più piccoli

Il Castello Aragonese di Baia è situato in un’area di notevole importanza strategica, fu eretto su di un promontorio naturalmente difeso ad est da un alto dirupo tufaceo a picco sul mare, e ad ovest dalla profonda depressione data dalle caldere di due vulcani chiamati “Fondi di Baia”. Questo  consentiva un controllo molto ampio della zona, impedendo tanto l’avvicinamento di flotte nemiche, quanto eventuali sbarchi di truppe. Appuntamento ore 10.30 esterno Castello di Baia. Quote di partecipazione: 6,00 euro bambini e 6,00 euro adulti + biglietto. Info e prenotazioni 081.5643978 – 340.4230980 www.manievulcanikids.com

 

24 gennaio ore 10.30 – visita guidata a VILLA PIGNATELLI – NAPOLI

La Villa rappresenta un modello, tra i più rilevanti, dell’architettura neoclassica napoletana, caratterizzata dalla magnificenza degli elementi adottati e dalla compresenza di stilemi diversi: da quelli neorinascimentali delle torrette d’ingresso in pietra lavica, alle riprese dell’ architettura greca antica, neopalladiana e neopompeiana, fino alla originale soluzione del monumentale colonnato neodorico, che si sovrappone al retrostante ordine ionico gigante presente in facciata. Di particolare interesse infine è il caratteristico Museo delle Carrozze, nato grazie al dono della collezione del marchese Mario d’Alessandro di Civitanova, ospitato dal 1960 in alcuni ambienti ricavati dalle antiche scuderie e da un’area in origine destinata a maneggio. Appuntamento ore 10.30 esterno Villa Pignatelli. Quota di partecipazione 8,00 euro + biglietto ingresso. Prenotazione obbligatoria: 081.5643978 – 340.4230980

E ancora i consueti appuntamenti in città con :

Passeggiata Napoletana, 23 gennaio ore 20.30

Dal Gambrinus al Castel dell’Ovo, con partenza dallo storico caffè di piazza del Plebiscito ed arrivo nel borgo dell’antico castello sul mare; due ore tra storia, aneddoti e misteri della città nata sulla tomba di una sirena, sospesa perennemente tra il mondo infero e le colline circostanti. Appuntamento: 20.30 esterno Caffè Gambrinus. Quota di partecipazione: 10,00 euro. Prenotazione obbligatoria 081.5643978 – 340.4230980

Cimitero delle Fontanelle, 23/24 gennaio ore 10.30

L’Ossoteca delle Fontanelle: il grande archivio umano di Napoli. Attraverso un attento percorso di visita, si potrà conoscere lo strettissimo rapporto del popolo napoletano con la morte. Appuntamento: ore 10.30 esterno Cimitero delle Fontanelle, via Fontanelle 80. Quota di partecipazione: 7,50 euro. Prenotazione obbligatoria 081.5643978 – 340.4230980

LASCIA UN COMMENTO