Nasce il Comitato Campano della Federazione Italiana Delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (Favo). La sede sarà all’Hospice di Solofra.

0
39

logofavoNasce il Comitato Regionale della Campania della Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (Favo), prestigiosa organizzazione nazionale a servizio dei malati di cancro e delle loro famiglie, costituito da oltre 500 associazioni presenti su tutto il territorio nazionale.

Fanno capo alle associazioni federate circa 25.000 volontari e 700.000 iscritti, tutti uniti dal motto “guarire si può, assicurare ai malati la migliore qualità della vita possibile si deve”.

Le associazioni aderenti a Favo offrono in tutta Italia una serie di servizi, tra cui: case-alloggio per pazienti e familiari; accompagnamento dei pazienti e dei lungo-viventi con problemi di disabilità per aiutarli a far fronte alle necessità quotidiane; presa in carico dei malati terminali a domicilio e in hospice dove vengono loro somministrate cure palliative e terapie del dolore; informazione mirata sulle esigenze dei pazienti nei vari stadi della malattia; sostegno psicologico nei luoghi di cura con il coinvolgimento di familiari e curanti; riabilitazione.

In Campania, fanno parte della Favo le seguenti Associazioni onlus di volontariato: “House Hospital”, “Percorsi ”, “Associazione Lotta Tumori al Seno (Alts)”, “Alfonso Annunziata”, “Ass. Campana dolore no (Dono)”, “Umana”, “Noi per te – volontariato per le cure palliative”, “Compagni di viaggio”, “Underforty”. Sono associate alla Favo anche la Fondazione Beaumont Bonelli per le ricerche sul cancro, l’Associazione Italiana Stomizzati (Aistom) della Campania, la Federazione Italiana Incontinenti (Finco) della Campania, l’Associazione Nazionale Donne operate al Seno (Andos) Comitato Napoli Ovest e l’Associazione Italiana Laringectomizzati (Ailar) di Napoli.

Nel corso dell’assemblea costitutiva, tenutasi recentemente a Napoli, hanno partecipato, oltre ai delegati delle varie associazioni, anche Francesco De Lorenzo, presidente nazionale, Laura Del Campo, direttore, e Davide De Persis, responsabile rapporti istituzionali.

Nel corso della riunione, è stata deliberata all’unanimità la composizione del nuovo Comitato regionale della Campania, che risulta così composto: Carmela Arnese (Associazione Alfonso Annunziata), Sergio Canzanella (Associazione House Hospital), Fabrizio Capuano (Associazione Compagni di Viaggio), Carmela Crescenzo (Finco Campania), Maria Rosaria Flauto (Associazione Noi per te), Fulvia Russo Mastrogiacomo (Andos Napoli ovest), Giuseppe Palmieri (Associazione Umana), Nicola Palmiero (Aistom Campania), Ilaria Romano (Associazione Underforty). I delegati campani, inoltre, hanno provveduto alla nomina del delegato regionale nella persona di Annalisa Starace e del tesoriere Ilaria Romano.

Segretario regionale è stato nominato all’unanimità Sergio Canzanella, direttore generale dell’Associazione House Hospital onlus, nonché segretario regionale della Società Italiana Cure Palliative.

La sede di Favo Campania sarà presso il Pain Control Center Hospice di Solofra, il centro per le cure palliative e la terapia del dolore dell’Asl Avellino, diventato in questi anni un punto di riferimento scientifico e formativo non solo in Italia.

L’ubicazione a Solofra della sede regionale è stata possibile grazie alla lungimiranza e alla disponibilità del dottor Maria Nicola Vittorio Ferrante, commissario dell’Asl Avellino, e del dottor Geppino Genua, coordinatore scientifico cure palliative e Hospice dell’azienda sanitaria irpina, entrambi da sempre sensibili e fortemente impegnati in tale settore.     

LASCIA UN COMMENTO