Anche nelle carceri napoletane arrivano gli”orti verticali”.

0
51

Foto orti verticali 'Made in Carcere'Aromi mediterranei, erbe, ortaggi, fragole: sono gli ‘orti verticali’ nati da un progetto di ‘Made in carcere’, marchio creato a Lecce grazie a Luciana Delle Donne, fondatrice di Officina Creativa, cooperativa sociale che produce manufatti (borse e accessori),tutti confezionati da detenute del carcere.

Gli orti verticali, realizzati con tessuti usati,dopo essere entrati nel carcere di Lecce, saranno utilizzati anche nell’istituto di Napoli e nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO