Neuromed a “Campus 3s”. Le eccellenze cliniche e di ricerca dell’Istituto di Pozzilli saranno tra i protagonisti della manifestazione campana dedicata a salute e prevenzione.

0
68

Prevenzione, informazione, ricerca e cura nel campo delle malattie neurologiche. Sono questi i quattro pilastri su cui l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Neuromed di Pozzilli, in Molise, costruirà la sua partecipazione a Campus 3s, la manifestazione che porterà in cinque città della Campania i temi della salute, del benessere, dello sport e della solidarietà.

Oggi, nella storica cornice dell’Istituto di Cultura Meridionale di via Chiatamone a Napoli, è stata presentata alla stampa l’iniziativa che si incentra su tre temi basilari: la salute, lo sport, la prevenzione. Presente il Presidente della Fondazione Neuromed, Mario Pietracupa, che ha dichiarato: “abbiamo subito colto il senso di questa grande manifestazione che vuole promuovere la cultura della prevenzione. Neuromed metterà a disposizione per i cinque fine settimana i suoi specialisti che con immensa umiltà saranno al servizio di chi vorrà informazioni nel campo delle malattie neurologiche oppure di chi vorrà richiedere una visita in piazza. Ovunque ci sia bisogno, noi risponderemo presente. Siamo sicuri, inoltre, che questa neonata collaborazione con Campus3s proseguirà anche negli anni futuri garantendo sempre più e con maggiore forza un sostegno concreto alla salute del cittadini”.

Lo stand Neuromed sarà prima di tutto occasione di incontro tra i cittadini e i ricercatori e medici dell’I.R.C.C.S. I temi di questo dialogo saranno le conoscenze scientifiche nel campo delle malattie che colpiscono il sistema nervoso, le terapie disponibili, le possibilità di prevenzione. E’ importante ricordare come le malattie che coinvolgono il sistema nervoso rappresentino a livello mondiale una delle più grandi sfide che la scienza e la medicina hanno di fronte nei prossimi anni. Una sfida che lega strettamente la ricerca con il paziente. Una sfida fatta di studi di frontiera, tecnologie di diagnosi avanzate, terapie innovative, qualità della cura, attenzione ai bisogni del malato, riabilitazione.

Conoscere meglio queste patologie è importante per tutti. Ecco perché medici e ricercatori Neuromed saranno in Campus 3s, pronti ad informare e chiarire tutti i dubbi su malattie come Parkinson, Alzheimer, Epilessia, Disturbi del sonno, Dolore cronico. Ma anche per prevenirle, come nel caso dell’ictus, che rappresenta nel mondo la prima causa di invalidità permanente e la terza causa di morte. Proprio a Napoli, nelle quattro giornate che chiuderanno la manifestazione, sarà offerta a tutti i visitatori anche l’occasione di valutare il proprio rischio di ictus cerebrale attraverso la misurazione della pressione arteriosa e la compilazione di uno specifico questionario. Sarà il punto di partenza per discutere con i medici Neuromed delle azioni di prevenzione più efficaci.

Uno degli eventi sarà interamente dedicato alla struttura Radiosurgery Malzoni. L’equipe di oncologi radioterapisti diretti dal dott. Valerio Scotti accoglierà i visitatori e sarà a disposizione per colloqui individuali e per la valutazione dei fattori di rischio oncologico. L’informazione sulla prevenzione secondaria e sui corretti stili di vita completeranno il contributo che Radiosurgery darà alla manifestazione. Video e brevi percorsi foto-illustrativi, infine, aiuteranno i partecipanti al Campus 3S a comprendere meglio la radioterapia.

Ogni data della manifestazione vedrà gli Istituti impegnati ad informare i cittadini su una specifica patologia. Ecco il calendario:

programma neuromed

LASCIA UN COMMENTO