Omaggio ad Antonio Ghirelli, sabato 7 giugno alla Basilica di San Giovanni Maggiore.

0
117

Ghirelli FotoLa Napoli dell’arte e delle professioni rende omaggio ad Antonio Ghirelli, il giornalista e scrittore partenopeo scomparso nell’aprile del 2012. La Fondazione dell’Ordine degli ingegneri di Napoli – presieduta da Luigi Vinci – organizza sabato 7 giugno in memoria di Ghirelli il concerto “Canto Napoletano” del Maestro Toni Cosenza, introdotto dal giornalista e scrittore Ermanno Corsi.

Appuntamento alle ore 19.30 nella Basilica di San Giovanni Maggiore.

La serata è a ingresso gratuito e il repertorio comprende testi tratti dal lavoro letterario di Antonio Ghirelli, compresa la sua celebre “Ballata dell’Emigrante”, e inoltre liriche di Salvatore Di Giacomo, brani ispirati all’Opera Buffa, ballate e zarzuelas su temi di attualità. Toni Cosenza propone insomma un viaggio nella musica napoletana eseguito secondo canoni classici, ma rivisitato in chiave moderna, frutto di ricerche nel campo della musica colta e popolaresca.

Toni Cosenza“Canto Napoletano” vede in scena quattro musicisti: Toni Cosenza (chitarra-voce), Michele Ascolese (chitarre-bouzouki), Giampaolo Ascolese (cajoun-percussioni), Elio Tatti (contrabbasso).

Alla serata interverrà anche Massimo Ghirelli, figlio del giornalista e scrittore.

Prima del concerto sarà possibile visitare in Basilica la mostra di cimeli teatrali – ad ingresso gratuito – “Eduardo, luoghi, vita, opere” che rende omaggio al drammaturgo nel trentennale della scomparsa e che ripropone la ricostruzione al vero del suo camerino. La mostra resta aperta fino a domenica 29 giugno. E’ visitabile dal lunedì al sabato, dalle ore 10 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19. La domenica è visitabile dalle 10 alle 11.30. e dalle 18 alle 19.30.

Programma concerto

LASCIA UN COMMENTO