Osservatorio Giovani Professionisti, c’è il protocollo d’intesa, martedì 12 la firma alla Città metropolitana.

0
63

provincia di napoliDopo la delibera della Città Metropolitana di Napoli, varata il 20 novembre 2015 dal primo cittadino, Luigi De Magistris, che ha istituito l’Osservatorio dei Giovani Professionisti, si doveva solo mettere nero su bianco.

Le parti si sono date appuntamento per domani, martedì 12 gennaio alle ore 12.00, nella sede della Città Metropolitana sita in piazza Matteotti, negli interni della sala “Cirillo”.

Sarà firmato il protocollo d’intesa per la nascita del nuovo ente.

Il documento sarà sottoscritto dal Sindaco Metropolitano De Magistris, e dai rappresentanti delle associazioni giovanili degli Ordini Professionali che hanno aderito fino a ora: Lucio Falconio per l’Associazione dei Giovani Farmacisti;  Apostolos Paipais per l’Associazione Giovani Ingegneri; Alfredo Serra  per l’Associazione Italiana Giovani Avvocati; Ludovico Capuano per l’Associazione Italiana Giovani Notai; Aniello Tirelli per il Dipartimento Politiche Giovanili dell’Ordine degli Architetti di Napoli, Ettore Nardi dell’Ordine degli Ingegneri, Giuseppe D’Anna dell’Ordine dei Giornalisti e Matteo De Lise per l’Unione dei Commercialisti.

Come già confermato da Palazzo Matteotti, si tratta di giovani esponenti della società civile e del mondo delle professioni, che metteranno a disposizione della città le proprie competenze a titolo gratuito. Aiuteranno la fascia tricolore e l’amministrazione a pianificare interventi a sostegno della tutela ambientale, dello sviluppo sostenibile, del progresso tecnologico e della crescita del tessuto imprenditoriale partenopeo.

Forniranno consulenze non vincolanti, ma utili a favorire un più proficuo dialogo tra la politica e i cittadini.

LASCIA UN COMMENTO