Pensioni tra le più basse a Napoli.

0
21

pensioni-calcolo-convenienzaA Biella le pensioni più alte, a Napoli, Crotone e Catanzaro le più basse. E’ un’Italia divisa in due con una concentrazione degli assegni nelle province del Nord economicamente più avanzate e gli importi più alti alle realtà di maggiori dimensioni quella che emerge dalle classifiche per incidenza delle pensioni sulle popolazioni pubblicate ieri  dal Sole 24 Ore.

La ricerca prende in esame gli effetti del decreto Salva Italia del dicembre 2011.

La spesa pensionistica si attesta al 16,3% del PIL, dunque ancora non alla soglia del 18% considerata a rischio, con un ammontare di 170 miliardi di € (190 se si includono le prestazioni assistenziali).

Il quadro nazionale rimane disomogeneo, con la maggioranza degli assegni più alti nel Nord.

Tra le misure allo studio del Governo, scrive sempre il Sole 24 Ore, estendere il bonus IRPEF di 80 € ai pensionati (ma occorre sempre trovare la copertura finanziaria) e dall’altra parte chiedere un contributo di solidarietà a chi percepisce le somme più alte (da 3500€ mensili in su).

 

LASCIA UN COMMENTO