Percorsi Leopardiani, giovedì 5 al Liceo Umberto il terzo appuntamento a cura di F2 Cultura.

0
69

SEGNAPOSTO-BIG_leopardiTerzo appuntamento dei Percorsi leopardiani proposti da F2 Cultura, il progetto culturale dell’Università Federico II rivolto alla sua comunità, alla cittadinanza e alle scuole. Cinque gli incontri promossi dall’Ateneo per proporre nuove prospettive su biografia e produzione poetica di Giacomo Leopardi

Napoli e il suo territorio recano tracce della vita e dell’opera di Giacomo Leopardi. Affidandosi a studiosi, uomini di cultura e dello spettacolo, archivisti e conservatori delle sue carte, l’Università di Napoli propone nuovi percorsi per leggere e comprendere biografia e produzione poetica di Giacomo Leopardi.

Protagonista è oggi il professor Matteo Palumbo, della Federico II, una delle voci più innovative ed equilibrate negli studi letterari degli ultimi anni, che proporrà agli studenti del Liceo Umberto e degli altri studenti campani coinvolti nell’iniziativa un ragionamento sull’ultimo grande atto letterario del poeta recanatese. Giocando sul rapporto a distanza col capolavoro foscoliano, Palumbo propone di considerare La ginestra come “i sepolcri” di Leopardi, come cioè un’operazione politica, l’espressione di un progetto civile complessivo, in cui si possa disegnare il compito e anzi la destinazione collettiva dell’umanità.

L’appuntamento è giovedì 5 marzo 2015, alle 16, presso il Liceo Umberto, in piazza Amendola, 6, a Napoli.

Il prossimo incontro dei percorsi leopardiani si terrà il 9 aprile, alle 16, nell’Aula Piovani del Dipartimento di Studi Umanistici, in via Porta di Massa, 1, a Napoli. Francesco Botti, parlerà della Poesia come energia: sul lavoro poetico di Leopardi’.

LASCIA UN COMMENTO