Pianura, voragine causata da rottura conduttura idrica, 4 stabili sgomberati.

0
40

Una cinquantina di persone delle 380 sfollate in seguito alla voragine apertasi ieri nel quartiere di Pianura a Napoli ha trascorso la notte all’interno del centro polifunzionale di Soccavo, dove, su iniziativa di Comune, Protezione civile e Croce Rossa, è stata allestita un’area per l’ospitalità con la fornitura di pasti caldi e l’installazione di letti di campo.

Gli altri sfollati hanno preferito andare a dormire da parenti ed amici. (ANSA)

E’ stata la rottura di una conduttura idrica, e non le piogge della notte scorsa, a determinare lo sprofondamento di un intero incrocio in via Campanile, nel quartiere Pianura alla periferia di Napoli.

Il Comune lavora per la sistemazione delle circa 380 persone residenti nei quattro palazzi sgomberati. A tutti sono stati assicurati pasti caldi. Si sta attrezzando una struttura temporanea di accoglienza per gli sfollati nel Centro polifunzionale di Soccavo. (ANSA)

La ferrovia Circumflegrea è stata interrotta nel tratto compreso tra Pianura e Soccavo a causa della voragine apertasi nel piano stradale di Via Vicinale Campanile, in corrispondenza della sottostante galleria “Camaldoli”.

La decisione – informa l’ EAV (Ente Autonomo Volturno)- è stata adottata in via precauzionale.

Il collegamento tra le stazioni di Pianura e Soccavo sarà garantito da un servizio sostitutivo a mezzo pullmann. (ANSA).

 

 

LASCIA UN COMMENTO