Premio Penisola Sorrentina, il 18 ottobre parte la sessione "winter". Destagionalizzare il turismo puntando su cultura e territorio.

0
41

premiopenisolasorrentinaPartirà dal prossimo 18 ottobre la sessione “winter” del Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito®, il format diretto e ideato da Mario Esposito giunto quest’anno alla sua diciannovesima edizione e inserito nei “Grandi Eventi” della Regione Campania.

Dopo il focus estivo amalfitano che ha unito le due costiere sul tema del turismo sportivo, torna a Piano di Sorrento la kermesse d’eventi patrocinata dal Comune di Piano di Sorrento, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Senato della Repubblica, dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti, dalla Regione Campania e dall’Associazione Turistica Pro Loco Città Piano di Sorrento.

Il Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito® porterà anche quest’anno personaggi di primissimo piano appartenenti al mondo del giornalismo, della musica, della cultura in un contesto particolarmente sensibile alle sollecitazioni culturali. Tante, infatti, le iniziative promosse dal Comune di Piano di Sorrento durante l’estate 2014, con un ammontare di circa 100 eventi da giugno a settembre, e altrettante iniziative durante gli altri mesi dell’anno, supportate dall’interesse costante che la Penisola sorrentina suscita nell’utenza eterogenea di visitatori. «Destagionalizzare il turismo rappresenta una delle sfide più grandi per un territorio così ricco di risorse – dichiara il Sindaco di Piano di Sorrento Giovanni Ruggiero – un territorio che non vive solo delle bellezze naturali valorizzate dalla stagione estiva, tradizionalmente turistica, ma anche e sopratutto di cultura. Il Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito® – conclude il Primo Cittadino – è tra gli eventi di cui il Comune è promotore al fine di offrire alla cittadinanza, ai turisti, alle strutture recettive di Piano di Sorrento un ulteriore motore per l’economia locale e un’occasione di confronto con personalità del panorama nazionale».

Il programma della sessione “winter” della XIX edizione è ricco di eventi, laboratori, musica e spettacolo. In passato sono stati insigniti della pregiata statuetta artistica, opera artigianale del Maestro Giuseppe Leone, artisti del calibro di Lina Sastri, Giancarlo Giannini, Giuliano Gemma, Bianca Guaccero, Roberto Vecchioni e Sergio Assisi e giornalisti quali Magdi Cristiano Allam, Paolo Del Debbio, Mario Orfeo e Carlo Lucarelli. «Grandi nomi sono attesi anche per l’edizione 2014 – anticipa il Direttore artistico Mario Esposito – che avrà come filo conduttore il binomio tra memoria e mito, un viaggio nelle radici più profonde del territorio italiano e della storia collettiva».

Lino Banfi, Valerio Massimo Manfredi, Roberto Napoletano, Nicola Piovani: sono fra i vincitori del 19esimo “Premio Penisola Sorrentina – Arturo Esposito” che si terrà il 25 ottobre nell’ambito dei Grandi Eventi dell’assessorato al turismo e beni culturali della Regione Campania, con il patrocinio del Senato e della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il 18 ottobre serata anteprima tematica presieduta dal filosofo Armando Massarenti.

LASCIA UN COMMENTO