Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito, ad Amalfi dal 3 al 5 giugno. Peppino Di Capri premiato al Football Leader al Grand Hotel Saraceno il 4 giugno.

0
45

Dopo la partecipazione e la presentazione dell’edizione 2014 alla Borsa internazionale del turismo di Milano e alla Borsa mediterranea del turismo di Napoli, la XIX edizione del Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito®, inserita nel cartello dei Grandi Eventi dell’Assessorato al Turismo e Beni Culturali della Regione Campania, è al nastro di partenza e prevede quest’anno due sezioni: una “summer”, che si svolgerà ad Amalfi dal 3 al 5 giugno prossimi per il turismo sportivo in sinergia con il premio Football leader, e quella “winter”, che porterà ad ottobre a Piano di Sorrento eccellenze del giornalismo, dello spettacolo e della tv.

La kermesse d’eventi, ideata nel 1996 e diretta da Mario Esposito, gode del patrocinio del Senato della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti, della Regione Campania, del Comune di Piano di Sorrento.

Il Premio Penisola Sorrentina® è stato fondato nel 1996 dal poeta Arturo Esposito come concorso letterario-poetico. Dal 2004 è dedicato alla sua memoria.
Organizzato e diretto da Mario Esposito è una rassegna a vocazione nazionale che si estende a più luoghi d’Italia con diverse sezioni, allo scopo di istituire gemellaggi e scambi culturali tra la regione Campania e gli altri territori del Paese e non solo. Nel 2013, infatti, il Premio ha preso parte ai lavori del Niaf di Washington per testimoniare l’eccellenza creativa nel campo della lavorazione orafa ed artistica del cammeo di Torre del Greco e l’eccellenza del made in Campania.

Dallo scorso anno l’Assessorato al Turismo della Regione Campania ha inserito il premio Arturo Esposito ® nel cartello regionale dei Grandi Eventi di risonanza nazionale ed internazionale affidandone la promozione ad un tavolo tecnico composto da comuni campani con capofila la Città di Piano di Sorrento dove si svolge la serata conclusiva della rassegna. Novità di questa edizione è costituita dalle due sessioni (estiva ad Amalfi per il turismo sportivo), autunnale a Piano di Sorrento per il turismo culturale e dello spettacolo. L’evento per l’alto valore istituzioanle è patrocinato dalla Presidenza del Cosniglio dei Ministri, dal Consiglio nazioanle dell’Ordine dei Giornalisti e relativamente alla sessione amalfitana dedicata allo sport (Football leader) dalla Lega di Serie A e dalla Figc.

A 40 anni da “Champagne” la consegna del prestigioso riconoscimento durante il galà di Football leader

 “A Peppino di Capri, le cui canzoni sono colonne sonore di vita, storie, racconti, sogni.

Un esempio artistico meridionale e mediterraneo da additare alla geografia culturale della nostra regione e del nostro Paese”: con questa motivazione, firmata dal Direttore artistico Mario Esposito, è stato assegnato al celebre cantautore, per i 40 anni di uno dei suoi grandi successi (“Champagne”), il Premio speciale “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”® 2014. La consegna della artistica statuetta, opera del Maestro Giuseppe Leone, da parte del Sindaco di Piano di Sorrento, Giovanni Ruggiero, avverrà il 4 giugno alle ore 18.00 presso il Grand Hotel Saraceno di Amalfi nell’ambito della cerimonia di premiazione del “Football leader”, la kermesse organizzata da DGS Sport&Cultura dedicata al mondo dello sport che vedrà premiati, tra gli altri, Aurelio De Laurentis, Edoardo Garrone e Lino Banfi-Oronzo Canà nominato allenatore ad honorem. L’iniziativa è frutto di una sinergia tra le due costiere e tra due azioni di promozione turistica (il turismo sportivo e il turismo culturale) portate avanti dall’Assessorato al turismo e beni culturali della Regione Campania nell’ambito del cartello dei Grandi Eventi di risonanza nazionale. “Strategici, per il raggiungimento di questo obiettivo, sono i grandi eventi e tutte quelle manifestazioni che accendono i riflettori dei media sulle nostre grandi bellezze.”, è il commento dell’Assessore regionale Pasquale Sommese.

LASCIA UN COMMENTO