Primarie Pd, vince De Luca, Cozzolino staccato di 10.000 voti. Buona l’affluenza, a vuoto l’appello di Saviano.

0
61

232006493-57c101bb-7e2b-4b74-8ffe-34f1769d97f8Vincenzo De Luca si aggiudica le primarie del Pd per la Regione Campania. Sarà l’ex Sindaco di Salerno a sfidare il governatore uscente Stefano Caldoro.

De Luca ha ottenuto 73.596 voti, 10.000 in più del suo diretto sfidante, l’eurodeputato Andrea Cozzolino, che ne ha ottenuti 63.606.

Buona, oltre le aspettative, l’affluenza alle urne, si sono recati al voto in oltre 160.000. dato di poco inferiore alle due precedenti primarie nazionali, in cui si sceglieva il segretario del partito.

Ha probabilmente sortito l’effetto contrario l’appello dello scrittore Roberto Saviano, che su facebook aveva invitato a non votare, ritenendo i tre candidati, De Luca, Cozzolino ed il socialista Di Lello “espressione della politica del passato. Queste elezioni saranno determinate da voti di scambio. Pacchetti di voti  sono pronti ad andare all’ uno o all’altro candidato in cambio di assessorati. In più saranno determinanti gli accordi con Cosentino. Sino a quando non esisteranno leggi in grado di governarle, le primarie saranno solo scorciatoie per gruppi di potere. Non legittimiamole, non andate a votare”

“Sarà una rivoluzione democratica”, è stato il commento di De Luca. Finora nesssun commento da parte di Cozzolino, che pure era accreditato dei favori del pronostico.

 

LASCIA UN COMMENTO