Sanità, sciopero medici mercoledì 16. Salta assuzione precari, no coperture finanziarie?

0
35

SCIOPERO MEDICI, OLTRE 5 MILIONI PRESTAZIONI A RISCHIO“Salvare il Servizio sanitario nazionale”. E’ con questo obiettivo che mercoledì prossimo, 16 dicembre, i medici incroceranno le braccia per lo sciopero generale dell’intera giornata: oltre 200mila i camici bianchi interessati dalla protesta, ed a rischio sono visite, interventi chirurgici e assistenza, mentre saranno comunque garantite le urgenze. Complessivamente, sarebbero a rischio circa 2 mln di prestazioni sanitarie, tra visite ed esami di laboratorio, e fino a 40mila interventi chirurgici.

“Lo sciopero – hanno spiegato i sindacati medici in una conferenza stampa per illustrare le motivazioni della protesta – punta a dire ‘no’ ai tagli delle prestazioni erogate ai cittadini e all’indifferenza del governo ai problemi della Sanità, mentre rivendichiamo la salvaguardia di un Servizio sanitario nazionale e pubblico e la dignità del nostro lavoro”.

I medici protesteranno anche con un sit-in, a partire dalle ore 11.00, all’Ospedale San Camillo di Roma. E la battaglia continuerà a gennaio, con i sindacati medici pronti a dichiarare altre due giornate di sciopero ed a mettere in atto anche altre forme di protesta. (ANSA).

Intanto sembrerebbe saltata la possibilità di stabilizzare i medici precari nella Legge di Stabilità, perchè mancherebbbero le coperture finanziarie, cosa che avrebbe mandato su tutte le furie il ministro della salute Beatrice Lorenzin.

LASCIA UN COMMENTO