Sassi Unplugged, il nuovo lavoro musical-letterario di Giorgio Olmoti.

0
144
!cid_ii_igcn5mi40_150b5228e1df85a1Sono passati oramai quasi due anni dalla pubblicazione di On the road again e Giorgio Olmoti ritorna nella collana Little Walter di  ‘roundmidnight edizioni con una nuova raccolta di racconti: Sassi unplugged, pronta a ricalcare il successo del primo volume.
Giorgio, sempre zaino in spalla, ci porge di nuovo il suo diario di viaggio ma stavolta tutte le vicende raccontate hanno come sfondo i meravigliosi sassi d​i Matera​.
11 capitoli per 11 storie e, soprattutto 11 canzoni, che abbiamo deciso di farvi ascoltare, per introdurvi in questo cammino.
Sassi Unplugged sarà disponibile in libreria e sul nostro store online a partire dal mese prossimo.
Chi è Giorgio Olmoti: Giorgio Olmoti non è uno che può serenamente dire di arrivare da un posto preciso. La definizione migliore per lui, a qualsiasi latitudine, dovrebbe essere “sangue misto”, come si usava nei film western. In ogni caso nel tempo egli ha selezionato dei luoghi d’elezione, pur astenendosi da sempre dal voto, e s’è fatto carico di un mutuo ventennale per pagare una casa in un perduto bosco friulano, con una rata inferiore all’abbonamento alla televisione via satellite. Torino, Salerno, Udine, Matera, Siena, Attimis, Venezia, Perugia sono le coordinate geoesistenziali di Giorgio Olmoti. Traccia dei diversi dialetti frequentati già in tenera età affiora nella sua scrittura sgangherata. Lavora in editoria e tiene corsi in giro per scuole e università, scrive saggi ma nel suo caso è un ossimoro. Se glielo domanderete vi ripeterà, con il fruscio di un vecchio disco, che si occupa del rapporto tra storia e fonti non convenzionali, citando tra queste la fotografia, la canzone, il cinema, il fumetto. 
Chi siamo noi di ‘roundmidnight edizioni: ‘roundmidnight nasce il 31 ottobre 2012 come marchio indipendente dalla mente dello scrittore napoletano Domenico Cosentino  e dall’esperienza decennale nel “far libri” di una tipografia di Campobasso, dove ha sede la casa editrice. Siamo interessati a storie succose, esistenze normali, noir, poesia ruvida, disegni e foto che lascino una ferita sulla nostra anima. Non abbracciamo la politica mangiasoldi dei distributori che non distribuiscono i libri delle piccole case editrici nelle librerie nazionali. Stiamo creando una rete di librerie indipendenti che accettino i nostri libri, li espongano e ne curino la vendita. I prezzi dei libri sono popolari, il formato è tascabile: i libri devono essere qualcosa da poter avere sempre dietro, in tasca, pronti a soddisfare la nostra voglia di lettura. Le copertine sono in carta porosa: il tatto deve essere stimolato fino a poter raggiungere un orgasmo nervoso.

LASCIA UN COMMENTO