Seppellitori in sciopero da tre giorni, riunione a Palazzo San Giacomo.

0
58

RACKET POMPE FUNEBRI, ORDINANZA CAUTELARE PER 45 PERSONEUna riunione è in corso a Palazzo San Giacomo tra una delegazione di seppellitori, alle dipendenze di cooperative private esterne, ed il responsabile del servizio cimiteri del Comune di Napoli.

I seppellitori, da tre giorni hanno incrociato le braccia perché temono di perdere il lavoro.

Il Comune di Napoli ha deciso di esternalizzare il servizio.

I dipendenti delle coop sono in trenta e la loro protesta sta causando disagi e ritardi nei servizi di inumazione. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO