Sire Ricevimenti d’autore e la Verace Pizza di Napoli in finale alla Bit Milano insieme a tante anticipazioni.

0
76

Il frenetico impegno dell’Italia intera per la miglore e massima riuscita di Expo 2015 inizia a Milano con la prossima Bit.

La 35a edizione della Borsa Internazionale del Turismo, che aprirà i battenti il giorno 12  per chiuderli il 14 sarà una edizione di particolare importanza nella storia di questa manifestazione perchè precederà di appena due mesi l’Expo che dal 1 maggio 2015 con sei mesi di esposizione, un milione di metri quadri, migliaia di eventi, 144 paesi partecipanti, 3 organizzazioni internazionali, la società civile, il mondo delle imprese e milioni di visitatori da tutto il mondo, rappresenterà un’occasione unica per esplorare, condividere, discutere, trovare soluzioni su come “Nutrire il pianeta – energia per la vita” che è il tema di Expo 2015.

Il cibo che è l’energia per la vita, il cibo come diritto, piacere, cultura, innovazione, identità in tutto il mondo si incontrerà a Milano che  sarà il luogo delle scelte consapevoli, con il più grande evento globale sull’alimentazione in un paese che dovrà divenire un modello per il pianeta terra.

Un volano per moltiplicare le energie di tutto il Paese che viene anticipato dalla Bit con tante manifestazioni già prima dell’apertura dei cancelli di Rho Fiera. Fra le anticipazioni più significative ed importanti troviamo quella della 5° edizione del “CUM GRANO SALIS”, l’unico premio che incorona le migliori aziende di Catering e Banqueting. Martedì 10 Febbraio, a Milano, in via Gattamelata 5 Gate 14 di Fieramilanocity, dalle ore 12.00 i Catering, oltre al genio creativo, metteranno in campo anche un pizzico di sale in zucca, a beneficio della salute ed alle ore 14.15, avverrà la premiazione dei vincitori.

I 4 Catering finalisti di quest’anno sono: Summertrade di Rimini, Caffe Scala di Milano, Sire Ricevimenti d’autore di Napoli e Valentino Catering di Siracusa.

I Catering si sfideranno nella preparazione di un gustoso e leggero lunch di lavoro, servito ai giurati. Un menu bilanciato che favorisca la concentrazione sul lavoro nel dopopranzo: creativo negli abbinamenti per stimolare la mente oltre al palato; semplice nella struttura per rispettare a fondo la qualità delle materie prime. Un concept di gara coerente con le tematiche di Identità Golose 2015.

Riccardo Cioni, CEO La Buccia S.p.A., ideatore e organizzatore del premio, afferma: “Un compito complesso, dove solo l’esperienza e un’attenta analisi delle diverse proprietà alimentari e organolettiche delle materie prime, possono portare ad una sapiente interpretazione del tema“

Quest’anno King of Catering Bisol ha scelto Identità Golose per raccontare le eccellenze di questo settore in un momento di grande visibilità internazionale, quando il mondo del food si prepara a Expo Milano 2015. Il tema di gara di King of Catering Bisol 2015 sarà: “un lunch di lavoro sano e intelligente”.

La competizione tra i 4 finalisti si svolgerà alla presenza di una giuria di qualità composta da critici enogastronomici, noti chef, giornalisti, specialisti del settore e personaggi della comunicazione. La giuria assegnerà i premi King of Catering Platinum, Gold, Silver e Bronze, che è un premio promosso da Bisol, viticoltori in Valdobbiadene dal 1542 e sostenuto da importanti aziende del settore come Acqua Panna-S.Pellegrino, Valrhona e Selecta.

Sul palco della sala congressi di Identità Golose, Gianluca Bisol incoronerà i vincitori dell’edizione 2015 e consegnerà le Jeroboam di Prosecco Bisol create in edizione speciale per l’occasione.

In un evento come Expo non poteva mancare la Vera Pizza Napoletana ed attraverso la Convention 2015, svoltasi il 4 febbraio a Napoli nel salone dell’Opera Cafè Scaturchio del Teatro di San Carlo, il presidente dell’Associazione Verace Pizza Napoletana Antonio Pace, ha assicurato, il gran numero di intervenuti, sulla perfetta organizzazione che l’Associazione da lui diretta ha organizzato da fare scendere in campo a Milano dal 1 maggio al 31 ottobre. Nel corso di questi sei mesi l’Avpn, nota per aver sempre voluto creare iniziative per la migliore e maggiore qualificazione di professinisti della vera pizza napoletana, che proprio attraverso referenti da lei creati ha conquistato il nosrto Pianeta, e che ha presentato un calendario ricchissimo di eventi ai quali parteciperà in tutto il mondo ed in particolare con l’impegno per la formazione, ha evidenziato i numerosi eventi di Milano.

A conferma di quanto affermato da Pace e da Massimo Di Porzio e Stefano Auricchio, rispettivamente vice presidente e direttore generale dell’Avpn, in merito alle iniziative, eventi e seminari in programma per il 2015 e principalmente volti all’obiettivo Expo, erano presenti alla Convention, con vari stand, le diverse aziende patner dell’Associazione.

 

LASCIA UN COMMENTO