Solidarietà: al via “La Campania ha un cuore grande”, a cura di Sviluppo Campania.

0
24

campania-cuore-grandeSul sito di Sviluppo Campania le manifestazioni di interesse per le aziende, i privati e gli enti. Adesioni entro il prossimo 15 maggio.

Si chiama “La Campania ha un cuore grande” la campagna realizzata da Sviluppo Campania per sostenere e sviluppare “una banca solidale che farà incontrare ci dona e chi ha bisogno”. Per saperne di più e aderire all’iniziativa è possibile collegarsi al sito www.sviluppocampania.it e scaricare le due manifestazioni di interesse destinate rispettivamente ai soggetti del Terzo Settore che possono fare domanda per “ricevere”, e alle aziende, enti e  privati che intendono donare beni.

Le adesioni dovranno pervenire entro venerdì 15 maggio 2015 rispettando le modalità indicate nell’avviso. I beni donati nel corso della campagna saranno catalogati in un report e assegnati agli enti richiedenti.

Nasce per iniziativa dell’Assessorato alle Politiche Sociali della Regione un progetto pilota in Italia , ‘La Campania ha un cuore grande’ con la creazione della prima ‘Banca solidale’ per far incontrare ‘chi dona e chi ha bisogno’ e combattere gli sprechi in chiave di sostegno alla povertà.

La campagna, promossa da Sviluppo Campania, ha lanciato due manifestazioni d’interesse rispettivamente destinate a soggetti del Terzo settore, che faranno domanda per ‘ricevere’, e ad aziende ed enti o privati che intendono ‘donare’ beni di diverse tipologie (alimenti non deperibili, arredi, elettrodomestici, medicinali da banco, giocattoli, abbigliamento, attrezzature per comunità, materiale edile, ausili per disabili e anziani).

Per una azienda partecipare come ‘donatore’ a ‘La Campania ha un cuore grande’, oltre ad essere un concreto segnale di solidarietà verso le fasce più svantaggiate , può sollevare da alcuni oneri di smaltimento trasformando i costi in prezioso beneficio sociale. Le donazioni sono infatti esenti Iva e al di sotto del valore di 5.164,57 euro non necessitano di comunicazione preventiva alla Agenzia delle Entrate.

COME PARTECIPARE

Le adesioni dovranno pervenire entro venerdì 15 maggio 2015.

I beni donati nel corso della campagna, che durerà tre settimane, saranno catalogati in un report consultabile on line e assegnati agli enti richiedenti.

Queste sono le tipologie di beni che possono essere donate e che possono essere richieste:

  • alimenti non soggetti a deperimento veloce (es. alimenti conservati in barattoli di metallo e/o in vetro, scatolame vario, confezioni in plastica sigillata o in tetrapak, confezioni di pasta, caffè, biscotti, ed altri alimenti confezionati, ecc.)
  • beni durevoli, quali arredi, suppellettili varie, biancheria, elettrodomestici, computer ed attrezzatura informatica complementare (es. stampanti, software, mouse, ecc.), materiale di cancelleria
  • medicinali da banco e prodotti dietetici, prodotti per medicazioni e automedicazioni
  • prodotti disinfettanti e igienico-sanitari da assistenza
  • giocattoli a norma comunitaria per la sicurezza dei bambini
  • capi di abbigliamento perfettamente igienizzati
  • attrezzature, arredi e impianti sportivi
  • attrezzature per comunità
  • materiale edile e quant’altro utile per le ristrutturazioni
  • ausili per disabili e anziani (carrozzelle, girelli, tutori, materiali di consumo)

Help Desk

Assessorato alle Politiche sociali,
Via Santa Lucia 81 – Napoli
(dal Lunedì al Venerdì ore 9.30 -17.30)
Tel. 081 7143033 – 081 7962580

LASCIA UN COMMENTO