Sprechi sanità, lo sdegno delle vittime della malasanità.

0
132

8752_20160205 - GDF NA - DANNO ERARIALE 16MLN EURO.mp4_snapshot_00.29_[2016.02.05_11.42.09]“Abbiamo appreso con sconcerto ed indignazione le notizie di cronaca riguardanti i presunti sprechi della Sanità campana. Tutto questo mentre un ramo del Parlamento ha già approvato una legge, quella sulla Responsabilità Medica, che, di fatto, penalizza e mortifica le vittime della malasanità”.

A dichiararlo è Pina Ruggiero, presidente dell’AIVFM, l’Associazione Italiana Vittime e Familiari della Malasanità.

“Per settimane – continua Pina Ruggiero – è andato in onda un inaccettabile tam tam mediatico secondo il quale i guasti della Sanità italiana sarebbero da addebitarsi ai costi elevati della cosiddetta Medicina Difensiva, quella che i camici bianchi mettono in campo per tutelarsi e cautelarsi da eventuali conseguenze giudiziarie in caso di errori. L’inchiesta di oggi apre uno squarcio serio e preoccupante su quelli che sono invece reali sprechidella Sanità e che fanno riferimento a decisioni sbagliate e ad un uso disinvolto del denaro pubblico, del quale evidentemente il legislatore, troppo preoccupato di accertare i guasti della Medicina Difensiva, sembra non occuparsi”

LASCIA UN COMMENTO