Successo per tre autori campani allo Zecchino d’Oro.

0
49

Tre autori campani si fanno valere al cinquantottesimo Zecchino d’oro. “Resterà con te”, testo di Gerardo Attanasio su musica di Giuseppe De Rosa si piazza al secondo posto, mentre “Il contrabbasso”, testo di Attanasio e Carmine Spera, sempre su musica di De Rosa, si fa notare da Renzo Arbore, che in diretta televisiva la dichiara sua canzone preferita di quest’edizione.

Le due canzoni hanno un animo molto diverso: romantica e sognante la prima, ironica e scherzosa la seconda, dimostrano la capacità di spaziare degli autori.

I tre ricevono un’ennesima conferma del lavoro svolto per bambini prima superando la dura selezione, poi ottenendo, una volta in gara, risultati di tutto rispetto. Ognuno proveniente da esperienze e formazioni diverse, trovano il loro punto d’incontro nella canzone per bambini che è nato come un gioco e poi li ha via via appassionati.

Attanasio è un cantautore con due dischi all’attivo e uno di prossima pubblicazione, a breve pubblicherà un romanzo per piccoli scritto a quattro mani con Sergio Milano. De Rosa, compositore e direttore d’orchestra,vincitore di svariati premi nell’ambito della musica classica, firma con Spera La banda sbanda e Ninnaneve, su testo di Attanasio.

Spera già autore di Sette, Lupo Teodoro e La banda sbanda a breve pubblicherà un libro per le scuole elementari, dopo un primo romanzo per adulti scritto a quattro mani con Tonino Scala.

LASCIA UN COMMENTO