Successo di pubblico per il vernissage della terza tappa di “Itinerario d’Arte in Terra di Lavoro a Capua.

0
27

Comincia sotto i migliori auspici la terza tappa della mostra d’arte itinerante “Itinerario d’Arte in Terra di Lavoro”, realizzata dall’Associazione Arteggiando in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Caserta, che fino al 6 marzo 2015 sarà ospitata presso le sale del Museo Provinciale Campano di Capua.

Nonostante le avverse condizioni atmosferiche, numerosissimi sono stati, infatti, i partecipanti al vernissage tenutosi sabato 31 gennaio, che ha visto la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni, del mondo della cultura e dell’arte. Ad aprire la conferenza di presentazione dell’evento, preceduta dall’interessante visita guidata al Museo Campano a cura dell’Associazione Artemia, è stata Lucia Ranucci, Presidente EPT Caserta, che ha manifestato la sua vicinanza all’iniziativa che <<si inserisce in un contesto turistico nuovo, incentrato non solo sulla valorizzazione degli attrattori “classici”, ma anche di altri luoghi spesso dimenticati e oggi riportati di nuovo al loro originario splendore>>.

Giovanna D’Amodio, presidente dell’Associazione Arteggiando e curatrice del progetto “Itinerario d’Arte in Terra di Lavoro”, ha illustrato, poi, le caratteristiche dell’iniziativa, affermando che essa <<oltre che promuovere l’arte e luoghi di importanza storico-culturale, ha anche valenza di riscatto sociale, poiché è un mezzo attraverso cui la nostra terra possa essere nuovamente la Campania Felix e balzare all’attenzione generale per quanto di positivo essa ha da offrire>>.

In rappresentanza dell’Ordine degli Architetti di Caserta, Bruno Saviani, ha posto l’accento sull’attività svolta dall’ordine nel campo della valorizzazione culturale, convinti che <<turismo, arte e anche l’architettura, possano rappresentare una linea di sviluppo per il nostro territorio>>.

Il saluto dell’Amministrazione Comunale è stato portato da Jolanda Capriglione, Assessore alla Cultura della Città di Capua, che ha illustrato le numerose attività culturali che interessano la città, dove <<la cultura si produce quotidianamente>>. Al suo intervento ha fatto seguito quello di Don Peppino Centore, Direttore Emerito del Museo, che ha tenuto un breve excursus sulla storia di Capua e sull’importanza rivestita dalla città nel Sud Italia attraverso i secoli. L’attuale Direttore del Museo Campano, Giovanni Tuzio, ha testimoniato, invece, la sua soddisfazione per il lavoro sinora svolto, che ha consentito alla struttura di aprirsi al pubblico e soprattutto alla città di Capua anche con iniziative, quali “Itinerario d’Arte in Terra di Lavoro”, dedicate all’arte contemporanea. A chiudere gli interventi è stato il Prof. Pasquale Lettieri, che ha sapientemente illustrato le caratteristiche della collettiva, dando al pubblico le chiavi di lettura per interpretarla al meglio. A moderare l’incontro, Maddalena Venuso dell’Ufficio Stampa SEMA. Alla conferenza di presentazione hanno fatto seguito la proiezione del reportage “La terra di tutti” a cura di Carmelo Garofalo e il Concerto “Coro della Leonessa”. Tra le attività collaterali previste lungo tutto il periodo dell’esposizione, il 21 Febbraio, gli artisti dell’itinerario d’arte parteciperanno, senza selezione preliminare, al concorso internazionale d’arte “Giornata Mondiale Unesco della Lingua Madre”, che avrà luogo presso il Museo di Arte Contemporanea di Capua.

Dopo Capua, l’esposizione itinerante proseguirà il suo percorso in altre prestigiose location:

1)      Museo di Calatia – Maddaloni (8marzo / 22 marzo 2015)

2)      Complesso Monumentale di San Leucio – San Leucio (24 maggio / 2 giugno 2015)

 

Gli orari di visita sono:

  • dal martedì al sabato 9.,00-13.,30
  • domenica 9,00-13,00
  • martedì e giovedì (apertura pomeridiana) 15,00-18,00

 

Espongono:

Alessandra Carloni, Alfredo Avagliano, Alfio Zarbano, Angelo Pellegrino, Angelina di Bonito,  Anna Scopetta,  Armando Trenti,  Arturo Casanova,  Aurora Baiano,  Battista Marello, Carlo De Lucia ,  Carmen Garofalo, Carmen Pomella, Claudio Meli, Edoardo Stramacchia, Elena Palladino,  Ennio Montariello, Enzo Elefante , Ernesto Massimo Sossi , Ester Chianese,  Evan De Vilde, Libera Carraro,  Fabio Baccigalupi, Gaetano Sica, Gennaro Di Giovannantonio, Giovanni Tariello,  Gisella  Robert , Giulia Nardone , Giuseppe Di Ganci, Kristina Milakovic, Livio Marino, Luca Dall’Olio, Luciano Campitelli, Mafonso , Maria Bellucci, Maria Comparone,  Massimo Pozza,  Maurizio Rossetti, Michele Auletta, Natallia Piatrova Gillo, Pascal, Peppe Ferraro,  Peppe Gargiulo  Pierfelice Trapassi, Renato Tagliabue,  Riccardo Dalisi,  Rosa Perugino, Silvano D’Orsi, Silvia Rea , Stefania Chiaravalle, Vincenzo Piatto, Zazzà D’Anna.

Il progetto ha ottenuto i seguenti patrocini:

Assessorato regionale alla Formazione Professionale e Lavoro, Provincia di Caserta, Città di Caserta, Comune di Capua, Comune di Riardo, Club Caserta per l’Unesco, Ente Provinciale Turismo Caserta, Camera del Commercio Caserta, Cassa Edile Caserta, Ordine degli Architetti Caserta, Ordine dei Commercialisti Caserta, Fondazione ADASTRA, MAC Capua, Università Telematica Pegaso.

LASCIA UN COMMENTO