Terra dei Fuochi – Comitato per la Salute.

0
77

Logo ComitatoTerra dei Fuochi: sconvolgenti i nuovi dati riguardanti l’incidenza delle patologie tumorali in Regione Campania, soprattutto nelle province di Napoli e Caserta. Il mondo del Terzo Settore, quindi, si coalizza e presenta una task force denominata “Terra dei Fuochi – Comitato per la Salute”, per agire in maniera concreta in favore delle popolazioni con la realizzazione di screening e campagne sanitarie mirate alla prevenzione e alla diagnosi precoce.

Alla task force hanno aderito le seguenti prestigiose associazioni di volontariato: House Hospital, Ameir, Alts, Underforty, Campus Salute, Umana.

Il Comitato per la Salute riprende gli obiettivi già fissati dalle associazioni di volontariato con la realizzazione di “Progetto Salute” (marchio registrato), che ha ottenuto il patrocinio della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, e che ha ricevuto, inoltre, la medaglia d’argento del Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi. “Progetto Salute” si svolge in tutte le province campane con visite specialistiche ed esami diagnostici gratuiti, con l’obiettivo di contrastare l’incidenza di patologie ad alto impatto sociale. In circa dieci anni di attività, sono stati visitati oltre 65mila pazienti, di cui 17mila uomini e 48mila donne, con un risparmio per il Servizio Sanitario Regionale di oltre 10 milioni di euro; oltre 80.000 indagini diagnostiche effettuate e 701 lesioni tumorali scoperte.

Stilato anche l’organigramma del Comitato, che sarà guidato, nei settori strategici, da prestigiosi esperti del settore e sarà così formato:

  • Presidente Comitato Terra dei Fuochi – Dottor Fiore Carpenito (endocrinologo)
  • Presidente Comitato Tecnico Scientifico – Professor Gaetano Lombardi (presidente Consiglio d’Indirizzo Istituto Pascale)
  • Direttore Scientifico – Dottor Massimiliano D’Aiuto (chirurgo senologo)
  • Direttore Socio Sanitario – Professor Giuseppe Palmieri (ricercatore Cnr)
  • Direttore Generale – Dottor Sergio Canzanella (manager per l’Italia meridionale dell’European Cancer Patient Coalition)
  • Direttore Relazioni Esterne – Dottoressa Ilaria Romano (esperta in comunicazione)
  • Presidente Comitato Etico – Dottor Pasquale Oliviero (chirurgo senologo)
  • Presidente Consulta Femminile – Dottoressa Carla Somma (endocrinologa)
  • Presidente Consulta dei Cittadini – Don Maurizio Patriciello (parroco di Caivano)
  • Presidente Osservatorio Regionale – Dottor Antonio Marfella (oncologo)

Previste campagne di prevenzione e screening sanitari sul territorio, dove saranno effettuate gratuitamente visite specialistiche e i cittadini potranno anche sottoporsi, sempre gratuitamente, ad analisi ed esami diagnostici.

Il programma di interventi sarà supportato da una serie di strumenti e di mezzi in dotazione, tra i quali: il call center “Informas@lute”; 10 ospedali mobili “Hospital Car”, dotati di ecografi, dermatoscopi, elettrocardiografi, saturimetri, Moc e attrezzature di ultima generazione tecnologica per esami di laboratorio e prelievi ematici; 4 auto mediche; 2 moto cardiache.

Il programma scientifico, che ha ottenuto il plauso e l’approvazione di don Patriciello, sarà sottoposto anche alla visione del presidente della Giunta regionale, l’onorevole Stefano Caldoro, dei maggiori rappresentanti istituzionali, militari e religiosi della Regione Campania, nonché dei maggiori esperti in campo scientifico, medico e sanitario.

LASCIA UN COMMENTO