Torna Bianco Tanagro, la festa del Carciofo Bianco di Auletta dal 30 aprile al 3 maggio.

0
29

LOCANDINA_BIANCO TANAGRO 15I campi sono quasi pronti per regalare ai palati sopraffini la dolcezza e la tenerezza del carciofo bianco della Valle del Tanagro. Presidio Slow Food, questo prodotto rappresenta il territorio che abbraccia i borghi di Auletta, Caggiano, Pertosa e Salvitelle.

Una produzione che con difficoltà varca i confini territoriali, vista la sua modesta quantità, ma che proprio per questo conserva una forte qualità, rappresentando a pieno il vasto patrimonio di biodiversità del nostro stivale.

La coltivazione resta tradizionale ed ancora molto familiare, se non con piccole eccezioni. Ecco perchè la festa del carciofo bianco, che ogni anno riunisce produttori locali ed appassionati, risulta essere un appuntamento ancora più prezioso.

Alla sua sesta edizione “Bianco Tanagro”, organizzata e promossa dalla Pro Loco di Auletta, si conferma come un appuntamento imperdibile sia per chi ama mangiare il carciofo bianco in tutte le sue innumerevoli declinazioni, che per chi ama acquistare prodotti locali, assistere a divertenti show cooking con chef stellati ed addetti ai lavori, nonchè scoprire un territorio ricco di bellezze, esaltato da buona musica folk.

Si parte giovedì 30 aprile – alle 17:30 – ad Auletta (SA), paese dell’olio e dell’ospitalità. Per l’occasione qui si svolgerà anche il 7^ Raduno della Federazione Campeggiatori Campani, ponendo l’accento sul turismo itinerante e di prossimità.

Ad animare il borgo ci saranno gli arcieri ebolitani, permettendo un tuffo nel passato non solo in termini culinari.

Ad aprire le attese “Tabernae parlanti”, il salotto culinario della giornalista enogastronomica Antonella Petitti, sarà lo chef stellato Peppe Stanzione che si racconterà in uno show cooking dedicato al rapporto della cucina d’autore con il grande protagonista: il carciofo bianco. Importanti anche i successivi ospiti d’onore che diverranno ambasciatori di questo fantastico prodotto: Angelo Rumolo, pizzaiolo campione mondiale del Trofeo Caputo ed il maestro gelatiere Enzo Crivella, che sarà insignito il 2 maggio del Premio “Carciofo d’oro”.
Ad impreziosire il ricco programma sarà una coppia con le “mani in pasta”, ovvero gli chef dei grani Helga Liberto e Vito De Vita.
Saranno loro a guidare i laboratori di panificazione, gli appuntamenti con la fattoria didattica e ad essere gli ospiti fissi delle Tabernae parlanti. Interessante il loro impegno nel valorizzare e riproporre grani autoctoni ormai dimenticati, che stanno ritornando con grande plauso nella loro cucina.

Rimane tappa obbligata e curiosa anche quella con la “Taberna ebbra”, dove il sommelier di Master Wine Andrea Moscariello proporrà gli abbinamenti col vino. Il carciofo bianco è un carciofo inusuale anche sotto questo profilo, bisogna conoscerlo per crederci.
Si rinnova anche l’appuntamento con il contest “Cucina Identità”. Domenica pomeriggio, per 5 dei migliori allievi degli Istituti Alberghieri della provincia di Salerno, sarà possibile confrontarsi su come proporre il carciofo bianco in tavola, attraverso una gara di cucina presieduta dallo chef stellato Vitantonio Lombardo.

Tutte le sere, ed a pranzo l’1, il 2 e 3 maggio, aperte anche le “Tabernae gastronomiche” che permetteranno di degustare le tante declinazioni possibili del bianco del Tanagro.

PROGRAMMA BIANCO TANAGRO

Giovedi 30 aprile

Ore 17
_ Arrivo e sistemazione equipaggi in aree predisposte Federazione Campeggiatori Campani per il 7° Raduno “Il Turismo Itinerante in Campania” Auletta & Dintorni

Ore 17:30
_Inaugurazione della VI edizione
_Sfilata ed esibizione Gruppo Folk Aulettese
_Apertura Mercatini
I prodotti della terra e dell’artigianato tipico “Spesa in Campagna”(CIA) e “La Dispensa del Buon Vivere” (Gal Sentieri del Buon Vivere)

Ore 18
_Inaugurazione accampamento degli Arcieri Eboli-Eburum-Evoli
Accampamento con tenda, dimostrazioni di tiro con l’arco, combattimento con spade e giochi di una volta.
_Inaugurazione Mostra disegno grafico “Il carciofo bianco a colori” nei primi 5 anni/Baita del Duca
_ Convegno: “Risorse Alimentari per lo sviluppo territoriale: quali opportunità dall’Europa” a cura del Gal I Sentieri del Buon Vivere

Ore 18:15
_ Spettacolo di Burattini: Jesus – La Casa di Pulcinella
Piazzetta Ingresso “Jesus”

Ore 18:30
_“Tabernae parlanti”
Tra salotto e cucina, chiacchiere e riflessioni su cibo e tradizioni culinarie
presenta la giornalista enogastronomica Antonella Petitti, direttore di Rosmarinonews.it
Vito De Vita, chef dei grani
Peppe Stanzione, chef stellato

Ore 19
_Apertura “Taberna ebbra”
Aperitivo con i vini campani e piccole golosità a base di carciofo bianco. E non si dica che il carciofo è di difficile abbinamento, i segreti li svelerà il sommelier Andrea Moscariello dell’Associazione Master Wine.

Ore 19:15
_ Aperitivo di benvenuto con i Camperisti della Federazione Campeggiatori Campani

Ore 20
_Apertura “Tabernae gastronomiche”
Il carciofo bianco declinato dall’antipasto al dolce

Ore 21
_Esibizione Gruppo di Musica Popolare I Kalimma
Venerdi 1° Maggio

Ore 10
_“Invasioni Digitali”
Raduno partecipanti Palazzo Monumentale dello “Jesus”
Visita guidata nel Centro Storico (i partecipanti dovranno armarsi di smartphone, fotocamera o videocamera) a cura dall’associazione Culturale “TanagrArt” .

_Apertura Mercatini
I prodotti della terra e dell’artigianato tipico
Spesa in Campagna”(CIA) e “La Dispensa del Buon Vivere” (Gal Sentieri del Buon Vivere)

Ore 10:30
_Educational “Conoscere Capire Impastare” dedicato alla panificazione a cura degli chef dei grani Helga Liberto e Vito De Vita

Ore 11:30
_Fattoria didattica: alla scoperta del carciofo bianco e degli animali da cortile a cura degli chef dei grani Helga Liberto e Vito De Vita

Ore 12:30
_Apertura “Tabernae gastronomiche”
Il carciofo bianco declinato dall’antipasto al dolce

Ore 18
_Premiazione 5° Concorso Grafico “Il Carciofo Bianco a colori”
P.zza Largo Cappelli “Baita del “Duca”
Consegna attestati e premi, a vincitori e partecipanti, del concorso riservato alle scolaresche.

_Apertura Mercatini
I prodotti della terra e dell’artigianato tipico
Spesa in Campagna”(CIA) e “La Dispensa del Buon Vivere” (Gal Sentieri del Buon Vivere)

Ore 18:30
_“Tabernae parlanti”
Tra salotto e cucina, chiacchiere e riflessioni su cibo e tradizioni culinarie
presenta la giornalista enogastronomica Antonella Petitti, direttore di Rosmarinonews.it
Vito De Vita, chef dei grani
Angelo Rumolo, pizzaiolo campione mondiale XIII Trofeo Caputo

_Apertura “Taberna ebbra”
Aperitivo con i vini campani e piccole golosità a base di carciofo bianco. E non si dica che il carciofo è di difficile abbinamento, i segreti li svelerà il sommelier Andrea Moscariello dell’Associazione Master Wine.

Ore 20
_Apertura “Tabernae gastronomiche”
Il carciofo bianco declinato dall’antipasto al dolce

Ore 21 Esibizione Gruppo di Musica Popolare Tammurriara Clandestina
Sabato 2 Maggio

Ore 9
_ Campeggiatori in Tour a Caggiano Visita Castello dei Templari e Centro Storico
Polla Convento Sant’Antonio e Centro Storico

Ore 9:30
_ Arrivo Atleti partecipanti alla “Corsa del Carciofo Bianco Memorial Donato e Francesco”

Ore 10
_Apertura Mercatini
I prodotti della terra e dell’artigianato tipico
Spesa in Campagna”(CIA) e “La Dispensa del Buon Vivere” ( Gal Sentieri del Buon Vivere)

Ore 10:30
_ Partenza Gara “La Corsa del Carciofo Bianco Memoria Donato e Francesco”

Ore 10:30
_Educational “Conoscere Capire Impastare” dedicato alla panificazione a cura degli chef dei grani Helga Liberto e Vito De Vita

Ore 11:30
_Fattoria didattica: alla scoperta del carciofo bianco e degli animali da cortile a cura degli chef dei grani Helga Liberto e Vito De Vita

Ore 17
_Apertura Mercatini
I prodotti della terra e dell’artigianato tipico
Spesa in Campagna”(CIA) e “La Dispensa del Buon Vivere” (Gal Sentieri del Buon Vivere)

Ore 17:30
_Consegna 2°Premio “Carciofo Bianco” a Radio Alfa, Pro Loco Alta Irpinia ( Unpli Avellino) – Pro Loco Pago Veiano (Unpli Benevento) – Pro Loco Parete (Unpli Caserata)- Pro Loco Ottaviano (Unpli Napoli) – Pro Loco Buccino e Unpli Salerno

Ore 19
_“Tabernae parlanti”
Tra salotto e cucina, chiacchiere e riflessioni su cibo e tradizioni culinarie
presenta la giornalista enogastronomica Antonella Petitti, direttore di Rosmarinonews.it
Vito De Vita, chef dei grani
Enzo Crivella, maestro gelatiere

_Apertura “Taberna ebbra”
Aperitivo con i vini campani e piccole golosità a base di carciofo bianco. E non si dica che il carciofo è di difficile abbinamento, i segreti li svelerà il sommelier Andrea Moscariello dell’Associazione Master Wine.

Ore 20
_Apertura “Tabernae gastronomiche”
Il carciofo bianco declinato dall’antipasto al dolce

Ore 21
_Esibizione Gruppo di Musica Popolare “TERRAEMARES”

Domenica 3 Maggio

Ore 9
_ I Campeggiatori a fare shopping tra Mercato domenicale e i Mercatini

Ore 10
_Apertura Mercatini
I prodotti della terra e dell’artigianato tipico
Spesa in Campagna”(CIA) e “La Dispensa del Buon Vivere” (Gal Sentieri del Buon Vivere)

Ore 10:30
_Arrivo Partecipanti Raduno Moto e Auto d’Epoca a cura del Club Cinquecento Vallo di Diano
Arrivo partecipanti Moto d’Epoca con la partecipazione del Vespa Club Eboli

Ore 11
_Convegno a cura della Confederazione Italiana Agricoltori dedicato a “La Biodiversità”

Ore 12:30
_Apertura “Tabernae gastronomiche”
Il carciofo bianco declinato dall’antipasto al dolce

Ore 15
_ Il Gal I Sentieri del Buon Vivere in Tour a Bianco Tanagro
Numerosi turisti arriveranno per la visita al Centro Storico e alla manifestazione Bianco Tanagro.

Ore 18
_Gara Culinaria – 2° Contest “Cucina Identità”
Concorso di cucina (a base di carciofo bianco) per 8 giovani cuochi degli Istituti Alberghieri della Provincia di Salerno.
A supervisionare la gara lo chef stellato Vitantonio Lombardo della Locanda Severino di Caggiano (SA)
Presenta la giornalista enogastronomica Antonella Petitti, direttore di Rosmarinonews.it
P.zza Largo Cappelli “Baita del Duca”

_Al termine consegna del “Premio Carciofo d’oro”

Ore 19
_Apertura “Taberna ebbra”
Aperitivo con i vini campani e piccole golosità a base di carciofo bianco. E non si dica che il carciofo è di difficile abbinamento, i segreti li svelerà il sommelier Andrea Moscariello dell’Associazione Master Wine.

Ore 19:30
_”In cucina con”… il carciofo bianco e lo chef stellato Vitantonio Lombardo

Ore 20
_ Consegna Premio vincitore Contest “Cucina Identità”

Ore 20
_Apertura “Tabernae gastronomiche”
Il carciofo bianco declinato dall’antipasto al dolce

Ore 21
_Esibizione Gruppo di Musica Popolare I Briganti degli Alburni
In dettaglio:

> “Di Vino in Carciofo”
L’Associazione Culturale – Enologica “maSter wine” propone un aperitivo serale a partire dalle 19. Qui i visitatori potranno lasciarsi andare ad un goloso aperitivo, stuzzicando il palato e lasciandosi tentare dal possibilissimo matrimonio tra il carciofo bianco e il vino.
Mescita e spiegazione abbinamenti vini a cura del sommelier Andrea Moscariello che porterà all’attenzione dei visitatori quanto di utile c’è da sapere e da gustare su quest’abbinamento.

> Venerdi 1° Maggio 2015 – “Invasioni Digitali”
Le “Invasioni Digitali” arrivano ad Auletta. Il raduno dei partecipanti è previsto per le ore 10 presso il Palazzo Monumentale dello Jesus; il percorso prevede una visita guidata nel Centro Antico: da Porta Rivellino, uno dei 3 punti di accesso all’antico abitato, ci si inoltrera’ tra suggestivi vicoli, piazze, chiese, palazzi signorili e monumentali del centro storico. Scopo delle Invasioni Digitali è quello di valorizzare il patrimonio artistico-culturale italiano, attraverso l’uso dei nuovi mezzi di comunicazione per attivare nuovi meccanismi di interazione e di fruizione delle proposte culturali del nostro Paese. Il progetto è attivo su scala nazionale, è nato da un’idea di Fabrizio Todisco in collaborazione con la Rete di travel blogger italiani di #iofacciorete, Officina turistica, Instagramers Italia e l’Associazione nazione piccoli musei.

> Alla sua sesta edizione il Concorso Grafico “Il carciofo bianco a colori” destinato alle scolaresche dei paesi circostanti. L’obiettivo è instillare alle giovani generazioni la curiosità e l’interesse verso prodotti identitari come il carciofo bianco, dando contemporaneamente spazio alla loro naturale vena creativa.

> Seconda edizione per la gara di cucina denominata “Cucina Identità” destinata agli allievi degli Istituti Alberghieri italiani. Troppo spesso chef e brigate ignorano la presenza di eccellenze territoriali come il carciofo bianco, complice la grande distribuzione che non può (per sua natura) contemplare produzioni di nicchia.

> Dalla scorsa edizione è partito un Contest Fotografico aperto a tutti i fotografi non professionisti, senza limiti di età e provenienza. Anche qui protagonista il carciofo bianco. Solo con la vera conoscenza si riuscirà ad assicurare un futuro alle piccole realtà rurali ed alle piccole produzioni agricole.

> E’ in corso “Una ricetta per il bianco del basso Tanagro”: così è stato denominato il concorso gastronomico aperto a tutti gli chef professionisti ma anche agli appassionati dei fornelli fino al 30 giugno 2014. Tutti potranno inviare all’organizzazione la propria ricetta col carciofo bianco e concorrere alla presenza nel Ricettario, che sarà pubblicato nel 2015 a cura della giornalista enogastronomica Antonella Petitti, inviando una email a redazione@rosmarinonews.it.

> L’organizzazione ha “costruito” dei pacchetti turistici di due giorni per poter vivere in totale spensieratezza la Festa del Carciofo Bianco di Auletta. Include percorsi in luoghi attrattivi della zona, pernottamento, nonché pranzi e cene. Per informazioni e dettagli: Pro Loco Auletta.

> 7° Raduno F.C.C. Federazione Campeggiatori Campania 30 Aprile – 3 Maggio 2015 “IL TURISMO ITINERANTE IN CAMPANIA” AULETTA & DINTORNI.
organizzazione a cura della Pro Loco Auletta
tel e fax 0975/392234
Infoline 347/9083188
prolocoauletta@tiscali.it
www.festadelcarciofobianco.com
DETTAGLI:
Manifestazione all’aperto con posti a sedere anche al coperto
Disponibile area sosta camper.
Per i partecipanti sconto sul biglietto ingresso alle Grotte dell’Angelo.
Le tabernae gastronomiche resteranno aperte anche a pranzo il 1° , il 2 ed il 3 maggio 2015.
Uscita consigliata per chi proviene da Napoli: Sicignano degli Alburni.

LASCIA UN COMMENTO