Torre del greco, il Comune auspica massima partecipazione al Forum della Gioventù.

0
29

550603_465648180127966_1487821348_nIl Forum della Gioventù rappresenta un’occasione unica per una partecipazione attiva, viva e concreta alla vita cittadina e amministrativa di Torre del Greco”. È quanto sostiene l’Assessore alle Politiche Giovanili Anita Di Donna dopo una riunione sull’argomento svoltasi presso la quarta Commissione Consiliare. L’obiettivo è quello di incentivare le adesioni, propedeutiche alla costituzione dell’organismo rivolto ai giovani. Al Forum infatti possono partecipare tutti i ragazzi che abbiano compiuto i 16 anni di età e non abbiano superato i 30.

L’Assessorato da me rappresentato – prosegue Di Donna – chiede ai giovani di Torre del Greco un passo concreto per l’istituzione di un Forum che in altre città rappresenta la voce dei ragazzi verso gli amministratori. I veri protagonisti di questa esperienza, nelle intenzioni dell’Amministrazione, devono essere solo e soltanto i giovani. Solo una procedura di trasparente partecipazione democratica garantisce, infatti, il successo di un’iniziativa che non fa altro che instillare nei ragazzi la voglia di essere attenti costruttori del proprio futuro”.

Il Forum della Gioventù non ha scopo di lucro e non è strumento di finalizzazione partitica. Tra le finalità ci sono la promozione e la realizzazione di iniziative pubbliche e di volontariato in materia di Politiche Giovanili, ma anche dare ai giovani la possibilità di esprimersi e di agire su problemi che li riguardano, promuovere progetti e iniziative pubbliche, convegni, dibattiti, ricerche sempre in materia di Politiche Giovanili. Per aderire al Forum della Gioventù è sufficiente compilare la scheda di adesione che è possibile trovare sul sito web dell’Ente (www.comune.torredelgreco.na.it), oppure presso l’ufficio Politiche Giovanili di Palazzo La Salle o ancora al Centro Informagiovani di Villa Macrina.

Il mio invito è quello di iscriversi in massa – conclude l’Assessore alle Politiche Giovanili – per ampliare il più possibile la base dei partecipanti. Sarà mio impegno intercedere col sindaco per reperire adeguate risorse economiche, attualmente inesistenti, a sostegno di simili entusiasmanti iniziative, affinché venga vissuta con la serietà e la diligenza dovuta e consenta una vera, competitiva e leale partecipazione. Solo un’adesione massiccia, infatti, garantisce il successo di un’iniziativa nella quale quest’amministrazione e l’assessorato da me rappresentato credono fortemente”.

LASCIA UN COMMENTO