Turismo internazionale, opportunità per le imprese campane.

0
40

FITUR-padiglioneLe aziende e associazioni della Campania che operano nel settore del turismo, hanno tempo fino al 14 gennaio 2016 per presentare richiesta di partecipazione a tre importanti Fiere Internazionali del Turismo che si terranno rispettivamente in Spagna, in Italia e nella Repubblica Ceca.

La Giunta della Regione Campania ha infatti deliberato il programma 2016 delle manifestazioni fieristiche in ambito turistico che fra i primi interventi prevede appunto la partecipazione alla Fitur di Madrid, al Bit di Milano, ed al Holiday World di Praga (partecipazione quest’ultima, subordinata all’effettiva realizzazione del Padiglione Italia da parte dell’Enit).

Le aziende e le associazioni del comparto turistico, nonché i soggetti istituzionali interessati a essere accreditati presso lo stand della Regione Campania dovranno far pervenire alla Giunta Regionale della Campania – Direzione Generale per la Programmazione Economica e il Turismo la propria richiesta redatta secondo il modello previsto, unitamente a una dettagliata descrizione della proposta commerciale da presentare durante la fiera. Occorre inviare una e-mail all’indirizzo dg.01@regione.campania.it entro il 14 gennaio 2016. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare la Direzione Generale per la Programmazione Economica e il Turismo della Giunta Regionale della Campania ai seguenti numeri telefonici: 0817968951, 0817968554 e 0817968987, o via e-mail all’indirizzo salvatore.ferraro@regione.campania.it.Nel dettaglio gli eventi internazionali di cui si parla sono il Fitur “Salone internazionale del turismo” che si terrà a Madrid dal 20 al 24 gennaio 2016: è il primo incontro del calendario mondiale dei professionisti del settore turistico. Una vera e propria vetrina promozionale, che presenterà l’offerta di questo settore a livello nazionale e internazionale con la partecipazione di oltre 10.000 aziende partecipanti, che qui potranno stabilire contatti commerciali per lo sviluppo delle future attività. L’evento sarà il luogo ideale per conoscere le principali novità e tendenze del settore turistico, per stabilire rapporti e moltiplicare i contatti grazie alla partecipazione di numerosi paesi.Ci sarà poi Bit Milano, Borsa internazionale del Turismo dall’11 al 13 febbraio 2016, che è dal 1980 il punto di riferimento per la travel industry internazionale, un appuntamento irrinunciabile per gli operatori del settore turistico. La sua formula multitarget attira oltre 90.000 visitatori in 4 giorni, di cui 60 mila sono visitatori professionali, il 44% dei quali agenti di viaggi. Con 2.000 espositori da 120 Paesi su 86 mila mq, Bit è un luogo dove ricevere nuovi stimoli, conoscere in anticipo le tendenze per il prossimo anno e avere conferma delle scelte di business. Bit è anche un momento business-to-consumer, che permette di raggiungere un pubblico di Viaggiatori competenti e qualificati, influenzatori molto attivi sui social network.Il terzo appuntamento dovrebbe essere quello di Praga, il Holiday World dal 18 al 21 febbraio 2016, che è la più importante Fiera di settore nell’Europa dell’Est. Ma il condizionale è d’obbligo poiché la Regione Campania fa sapere che la partecipazione è subordinata alla effettiva realizzazione del Padiglione Italia da parte dell’Enit, Agenzia Nazionale Italiana del Turismo; ma in effetti, scorrendo gli appuntamenti in calendario sul sito della stessa agenzia, non vi è riferimento alla Fiera che si svolgerà nella Repubblica Ceca.

LASCIA UN COMMENTO