Ucraino uccide moglie e figlia e poi tenta il suicidio a Giugliano.

0
46

RAGAZZO SEVIZIATO STA MEGLIO, VIA DALLA RIANIMAZIONEHa ucciso la moglie di 30 anni e la figlia di 4, poi con lo stesso coltello ha tentato il suicidio.

E’ avvenuto in via Licola Mare, nel territorio del comune di Giugliano (Napoli).

A compiere il gesto un ucraino di 44 anni, che ora è ricoverato in stato di fermo in ospedale.

Sul duplice omicidio indagano i carabinieri. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO