Valori immobiliari a Caserta I semestre 2015, prezzi stabili (Tecnocasa).

0
116

TECNOCASALe quotazioni immobiliari di Caserta non hanno subito variazioni nel primo semestre 2015.

Sono stabili i valori immobiliari nel Centro di Caserta, il numero di richieste è in aumento e il mercato sta dando segnali positivi nonostante alcuni venditori siano restii ad abbassare le proprie richieste. Le tempistiche medie di compravendite si attestano intorno a 6 mesi, ma scendono fino a 2 mesi se l’immobile è proposto al giusto prezzo di mercato. A muoversi sono soprattutto giovani coppie al primo acquisto, che dispongono di 120-180 mila € e cercano appartamenti di 3-4 locali, dotati di due bagni e, se ubicati in centro, del posto auto.

Una delle aree più apprezzate si sviluppa attorno al Duomo, le cui strade principali sono corso Trieste, via San Carlo, via San Giovanni e piazza Matteotti. Questa è un’area servita e signorile, dove sono presenti soluzioni prestigiose realizzate tra fine ‘800-inizi ‘900 che si acquistano con una spesa di 1500-1600 € al mq. Nelle immediate vicinanze del centro storico (via Caduti sul Lavoro, via Cappiello e via Ricciardi), ci sono palazzi degli anni ’80 dotati di ascensore e box auto dove una tipologia signorile costa 2000 € al mq e un medio usato 1400-1500 € al mq. Il centro ospita anche piccole palazzine degli anni ’50-’60, di tipologia economica perché sono spesso senza ascensore: un appartamento ristrutturato costa circa 1300 € al mq, uno ancora da ammodernare tra 1000 e 1100 € al mq. L’offerta è più recente nell’area di via Petrarelle, nella parte nord-orientale della città, dove ci sono palazzi del 2000-2002, in cui trilocali e quadrilocali costano 2000-2200 € al mq. Sta avendo un buon riscontro la zona di via Lariano e via Ruta, composta da condomini degli anni ’80-’90 dove ci sono appartamenti di grandi dimensioni (120-140 mq) che si valutano intorno a 2000 € al mq.

Sempre positivo il mercato degli affitti, alimentato da giovani coppie che non riescono ad ottenere il mutuo, ma anche da anziani che hanno venduto casa per necessità di liquidità e single, tra cui anche divorziati. Si richiedono soprattutto trilocali, ma è presente anche la domanda di monolocali e bilocali: i tagli più grandi costano 400 € al mese, quelli più piccoli tra 250 e 350 €. La cedolare secca è sempre più utilizzata dai proprietari, che sottoscrivono con gli inquilini contratti a canone libero 4+4.

Si registra sostanziale stabilità nell’area Centro-Sud di Caserta nella prima parte dell’anno. La domanda è in aumento grazie a una maggiore facilità di concessione dei mutui e proviene soprattutto da giovani coppie, accanto a cui ci sono anche famiglie che effettuano acquisti sostitutivi. Il capitale medio a disposizione non supera 150 mila € e viene impiegato su trilocali preferibilmente dotati di box auto. Sempre attivo il mercato di box e posti auto, specialmente nell’area di viale Lincoln che presenta notevoli difficoltà di parcheggio: un box costa 20-23 mila €, un posto auto circa 12 mila €.

La zona più richiesta è l’area compresa tra via Ferrarecce e via Renella, dove l’offerta edilizia è leggermente diversa ma i prezzi sono simili e si attestano intorno a 1800 € al mq. Nella prima strada ci sono abitazioni di 80-90 mq degli anni ’70 con box auto, nella seconda i palazzi risalgono agli anni ’60 e ne sono in parte sprovvisti. Nella parte più meridionale si sviluppa via Acquaviva, sorta negli anni ’60-’70 e caratterizzata da condomini di piccole dimensioni, molti dei quali con box auto e ascensore: una tipologia popolare ex Iacp costa 800 € al mq, una di media qualità si valuta 1400-1500 € al mq.

Positivo il mercato delle locazioni, che registra un aumento della domanda e inquilini sempre più esigenti, i quali ricercano soluzioni già a posto e con arredamento di qualità. La maggior parte delle richieste gravita attorno alle Facoltà di Psicologia e Medicina, ma non mancano lavoratori trasfertisti che approfittano della vicinanza della Stazione. Una stanza singola costa al massimo 180 € al mese, un bilocale arredato 300 € e un trilocale, normalmente non arredato, si valuta 350 €.

Nelle aree di Centurano e dei Parchi Cerasole e degli Aranci si registra sostanziale stabilità sia dei prezzi sia del numero di compravendite, ma si nota un maggior interesse verso l’acquisto immobiliare e c’è più fiducia. La domanda proviene soprattutto da famiglie con reddito consolidato, che ricercano appartamenti di quattro locali, necessariamente dotati di doppi servizi e box auto, su cui impiegare 170-180 mila €.

L’area dove si realizzano più compravendite è Falciano, che piace perché i prezzi sono contenuti e ci sono appartamenti di grandi dimensioni, realizzati negli anni ’90 e tutti in buone condizioni: i prezzi dei quadrilocali oscillano tra 1450 e 1550 € al mq e raggiungono punte di 1700-1750 € al mq per le abitazioni più prestigiose. Suscita sempre un ottimo interesse la zona che si sviluppa attorno al Parco Cerasole, dove ci sono palazzi edificati tra gli anni ’70 e la metà degli anni ’80 e condomini del 2007-2008. Le soluzioni più vetuste sono tipicamente villini e case private di 2-3 piani che, in ottimo stato e con box auto, costano circa 1900 € al mq; nei condomini recenti ci sono appartamenti realizzati con finiture extra-lusso che sono quotati non oltre 2500 € al mq. L’area di Centurano è caratterizzata da una parte storica, che si sviluppa attorno a via Giulia, e da parchi signorili della seconda metà degli anni ’70 con piscina e portineria nella zona di via Petrarca. Su tutti spicca il Parco dei Pini, che tuttavia ha subito un netto calo: 5-6 anni fa un appartamento si vendeva intorno a 2600 € al mq, attualmente il costo è sceso a 1900 € al mq (comprensivo di box auto). Un buon usato costa 1400-1500 € al mq in via Giulia e circa 2000 € al mq in via Petrarca. Di stampo più recente è Parco degli Aranci (metà anni ’80-primi anni ’90), dove sono presenti costruzioni in edilizia cooperativa edificate nell’ex zona 167 e un buon usato costa circa 1600 € al mq. Da segnalare la frazione Tredici, situata in periferia in una zona dove non ci sono molti servizi: sviluppatasi a partire dagli anni ’90 con parchi e villette, le quotazioni di un palazzo nuovo (3 piani con mansarda) sono di circa 1700 € al mq con buone rifiniture. Si sta sviluppando la frazione Turro, dove però si realizzano soprattutto affitti perché l’offerta immobiliare è più vetusta.

Sul mercato delle locazioni si registra sempre una buona richiesta, alimentata da giovani coppie e single. Le prime ricercano prevalentemente quadrilocali, che costano 500-550 € al mese, e stipulano contratti a canone libero con cedolare secca. I single, invece, si orientano su monolocali o bilocali già arredati e sottoscrivono contratti transitori di 12-18 mesi, che prevedono canoni intorno a 350-400 € al mese.

PREZZI Isem15
CASERTA CITTÀ ZONA Signorile usato Medio usato Economico usato Signorile nuovo Medio nuovo Economico nuovo
ACQUAVIVA S 1300 1100 900 1700 1500 1300
CENTRO C 1500 1300 950 2000 1500 1000
CENTRO – SUD C 1400 1300 1200 2050 1700 1550
PARCO CERASOLA – CENTURANO S 1400 1100 900 1650 1450 Nd
PARCO DEGLI ARANCI S 1200 1000 800 1450 1250 Nd
CASERTA PROVINCIA ZONA Signorile usato Medio usato Economico usato Signorile nuovo Medio nuovo Economico nuovo
ARIENZO C Nd 375 175 Nd 725 Nd
ARIENZO P Nd 275 150 Nd 575 Nd
BELLONA C 700 650 400 800 700 Nd
CASAGIOVE C 1000 700 500 1600 1400 Nd
CASAGIOVE P 1000 700 500 1600 1400 Nd
CASAPULLA C 1200 950 700 1600 1400 1200
CERVINO C 600 500 400 850 750 700
CURTI C 1200 1000 800 1500 1350 1100
MONDRAGONE C 1000 900 850 1300 1250 1100
MONDRAGONE P 400 300 250 500 400 350
ORTA DI ATELLA C 1200 1000 800 1400 1200 1000
ORTA DI ATELLA P 1100 1000 800 1300 1100 1000
SAN FELICE A CANCELLO C Nd 525 325 Nd 875 575
SAN FELICE A CANCELLO P Nd 275 175 Nd 575 525
SAN MARCELLINO C 900 600 300 1000 900 700
SAN MARCELLINO P Nd 500 300 Nd 700 400
SAN NICOLA LA STRADA C 1000 800 600 1200 1000 800
SAN NICOLA LA STRADA P 800 700 600 1000 800 650
SANTA MARIA A VICO C 850 700 550 1100 900 650
SANTA MARIA CAPUA VETERE C 1100 800 600 1400 1200 1000
SANTA MARIA CAPUA VETERE P 700 600 400 1000 900 750
SANTA MARIA CAPUA VETERE –  NORD C 1200 900 700 1500 1250 1000
SANTA MARIA CAPUA VETERE –  NORD P 900 800 600 1000 900 750
SANT’ARPINO C 1050 950 850 1600 1350 1200
SANT’ARPINO P 950 800 700 1400 1100 1000
TEVEROLA C 800 700 500 1000 800 600
TEVEROLA P 600 500 400 800 700 600
VITULAZIO C 650 550 400 800 700 Nd
VITULAZIO P Nd 550 400 Nd 650 Nd
Legenda
C=Centro
S=Semicentro
P=Periferia
Nd=Non disponibile
I valori sono espressi in € al mq
Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa

LASCIA UN COMMENTO