Io vi vedo, Simonetta Santamaria presenta il suo libro alla libreria Iocisto mercoledì 15.

0
126

cover io vi vedoLa libreria iocisto mercoledì 15 aprile alle ore 18 ospita la scrittrice  Simonetta Santamaria che presenterà il suo romanzo “Io vi vedo”  (Tea/Tre60). Con l’autrice saranno presenti i giornalisti Gino Giaculli  e Federica Flocco, modera Argia Di Donato. Reading di Michele Lettera.

IL LIBRO

Napoli, novembre 2011. Sul ciglio di una strada di periferia viene trovato il cadavere della giovane Lucia Campobasso. È stata uccisa in  modo brutale: per gli inquirenti, si tratta di un’esecuzione. Ma i  responsabili rimangono ombre inafferrabili, ombre che tormentano il  padre della vittima, un poliziotto.

Febbraio 2012. Maurizio Campobasso, capo del reparto investigativo  anticrimine di Napoli, ha ricevuto una soffiata «sicura»: in una cascina  abbandonata sono rinchiusi dei clandestini, in attesa di essere mandati  per le strade a rubare o a prostituirsi. Dopo aver circondato  l’edificio, però, la squadra viene assalita alle spalle da un commando  armato. Nell’agguato muoiono quattro agenti e Campobasso perde un  occhio.

Era una trappola.
Maggio 2012. Menomato nel fisico e stravolto dal dolore e dal rimorso  per la perdita della figlia e dei colleghi, Campobasso si dimette dalla  polizia. Le indagini non hanno portato a nulla e lui ha perso ogni fiducia nelle istituzioni. Ma il suo animo è tormentato dall’oscura  sensazione che tutte quelle morti siano collegate e che sia proprio lui,  Maurizio Campobasso, la chiave di un piano criminale più vasto e  sanguinario di quanto si possa immaginare.
È ora di mettere da parte la Legge e di agire, nell’ombra, come un  feroce giustiziere solitario. È ora di scatenare una spietata caccia
all’uomo – o agli uomini – che non risparmierà niente e nessuno.
Perché quando il desiderio di vendetta prende il sopravvento, nulla può  fermarlo…

L’AUTRICE

SANTAMARIASimonetta Santamaria, scrittrice di thriller e horror. Giornalista,  irriducibile motociclista, amante dei gatti e delle orchidee. Ha vinto  l’XI edizione del Premio Lovecraft e il Premio Fantastique nell’ambito  del I Fantasy Horror Award. I suoi saggi illustrati Vampiri – da Dracula  a Twilight e Licantropi – i Figli della Luna (Gremese) sono tradotti in  Francia e Spagna.
Ha scritto i romanzi Dove il Silenzio Muore (Cento Autori) e Io Vi Vedo  (Tea/Tre60), la raccolta di racconti Donne in Noir (Il Foglio), gli  e-book Black Millennium (La Tela Nera) e Il segreto della janara  (MilanoNera Web Press). È presente in numerose antologie di prestigio.
Il quotidiano La Repubblica l’ha definita una delle “signore della  suspense made in Naples” mentre per il Corriere del Mezzogiorno è “lo  Stephen King napoletano”.
Dice: “Non mi prendo mai troppo sul serio, altrimenti sarei una serial
killer.”
Ha curato, in collaborazione con lo scrittore Maurizio Ponticello, tre  edizioni della rassegna letteraria annuale INPASTALLAUTORE. Collabora  con la testata giornalistica web Io Giornalista con la sua rubrica  satirica LA SINDROME DI NONNA PAPERA. È membro della Noir Factory e del  network Mondocult. È rappresentata dall’agenzia letteraria Martin Eden.

LASCIA UN COMMENTO