Villa Literno, arrestato un immigrato che bruciava rifiuti speciali.

0
19

Terra Fuochi: in un mese in azione oltre 450 pattuglieI carabinieri hanno arrestato a Villa Literno (Caserta) un immigrato del Burkina Faso di 25 anni per combustione illecita di rifiuti.

L’uomo è stato sorpreso mentre dava fuoco a rifiuti speciali un terreno nei pressi della strada provinciale Trentola-Ischitella.

Il rogo è stato spento dai vigili del fuoco di Aversa. Con l’arresto di oggi salgono a sette le persone arrestate dall’inizio dell’anno nel Casertano per roghi tossici, cinque delle quali straniere.(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO