Bluexperience, il salone della mobilità sostenibile, aderiscono Anfia e Legambiente.

0
1475
Self-driving autonomous car with relaxed young man sitting at driver seat is driving on busy highway road in the city. Concept of machine learning, artificial intelligence and augmented reality.
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Anfia e Legambiente hanno dato la loro adesione e il patrocinio a Bluexperience, il salone dedicato alla mobilità sostenibile in programma a Napoli dal 10 al 12 settembre nel quartiere fieristico della Mostra d’Oltremare. Ne danno notizia gli organizzatori della società Action Events.

“Con il patrocinio concesso alla manifestazione – afferma Paolo Scudieri, presidente di Anfia – ci proponiamo di dare il nostro contributo per la promozione di una cultura della mobilità sostenibile che, a partire dai maggiori distretti automotive della penisola, come quello campano, si sviluppi su tutto il territorio nazionale. Stiamo affrontando un impegnativo momento di transizione tecnologica che richiede grandi cambiamenti e investimenti alla filiera industriale, e di fronte alla cui rapidità i consumatori rischiano di trovarsi disorientati. È importante, quindi, dare messaggi chiari su tutte le nuove soluzioni a basso impatto ambientale che sono già disponibili sul mercato o lo saranno a breve e sottolineare che il comparto automotive occupa un posto importante tra i campioni dell’innovazione a livello di manifattura”.

Andrea Poggio, responsabile della mobilità sostenibile di Legambiente onlus, sottolinea: “I mezzi di trasporto e i sistemi di mobilità sono sempre più elettrici, connessi, condivisi e intermodali. Questa è la Green Mobility. Per noi di Legambiente una straordinaria opportunità per cambiare il nostro rapporto con i mezzi di trasporto e l’ambiente, le città in cui viviamo. Non si tratta solo di cambiare motori, non si tratta solo di usare meno l’auto privata, come succede già oggi. Ma di cambiare le strade, di ridisegnare le piazze e l’uso degli spazi cittadini: la città a “15 minuti”, le strade “30 all’ora”, la smart mobility, l’automazione cambierà la nostra vita insieme alla nostra mobilità in monopattino, bici, e-scooter, e-car, cargobike, bus elettrico, filovia e sui nuovi tram. Per vedere tante novità parteciperemo a Bluexperience”. L’esposizione, che dedicherà tre padiglioni all’automotive, alla mobilità leggera e all’aftermarket, avrà anche convegni tematici, a cura del comitato scientifico presieduto dal professor Armando Cartenì, ed il coinvolgimento di università campane. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here