Cittadinanza attiva per il contrasto al cambiamento climatico, progetto selezionato da Banca Etica.

0
896

Parte oggi su Produzioni dal Basso – prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation – il crowdfunding per i 13 progetti di cittadinanza attiva per il contrasto al cambiamento climatico selezionati con il bando Impatto+ del Gruppo Banca Etica.

Dalla rigenerazione di un bosco distrutto da un vasto incendio, alla guida creativa per fare scelte di consumo più sostenibili; dal laboratorio sociale che crea oggetti recuperando vecchie reti da pesca, all’orto urbano collettivo, tutte attività con un unico scopo: fornire alla cittadinanza gli strumenti e i luoghi giusti, per potersi prendere cura dell’ambiente in cui viviamo.

A queste iniziative è dedicato il bando di crowdfunding Impatto + 2021 “insieme contro il cambiamento climatico”  lanciato dal Gruppo Banca Etica grazie al Fondo per la Microfinanza e il Crowdfunding di Etica SGR, per campagne di raccolta pubblicate sulla piattaforma Produzioni dal Basso.

 

Un bando a cui si sono candidati oltre 50 progetti di cittadinanza attiva, sul tema del contrasto al cambiamento climatico e portati avanti da almeno tre persone under 35. Le iniziative – tutte degne di nota e attenzione – sono state valutate da una commissione interna di Banca Etica in base alla coerenza con il tema del bando, l’innovatività dell’idea, l’impatto sociale atteso, la sostenibilità economica e la capacità di attivare reti per il crowdfunding.

I 13 progetti che hanno superato la selezione hanno pubblicato le proprie campagne sul network di Banca Etica su Produzioni dal Basso con raccolte attive dal 13 dicembre 2021 al 13 febbraio 2022.

I progetti che raccoglieranno almeno il 75% del budget riceveranno un contributo da parte del Fondo per il Crowdfunding di Etica Sgr per il restante 25%, fino a un massimo di 7.500 euro. Tale donazione è resa possibile grazie alla scelta volontaria dei clienti di Etica Sgr di devolvere lo 0,1% del capitale sottoscritto per il sostegno di progetti di innovazione sociale.

I progetti che dovessero riuscire a raccogliere il 100% del budget riceveranno un premio di 1.000 euro da destinare a ulteriori iniziative di promozione dell’iniziativa in collaborazione con Banca Etica.

Infine, le campagne che alla conclusione del periodo di raccolta avranno ottenuto almeno il 50% del budget, potranno approfittare di un ulteriore mese di permanenza nel Network di Banca Etica su PdB, per provare a centrare l’obiettivo (in questo caso però non ci sarà diritto al contributo successivo da parte del Fondo di Etica Sgr).

Il progetto a cui si può contribuire 

Am-arti –percorsi artistici green per celebrare la vita due giovanə attivistə (Napoli)

L’associazione Giosef Italia vuole celebrare, attraverso l’arte sostenibile, le vite di Marta Gianello Guida, attivista, impegnata nel mondo della formazione giovanile a Torino, in Italia ed in Europa e Antonio Prisco, rappresentante sindacale dei rider napoletani ed italiani e Presidente della sede di Napoli di GIOSEF Italy, entrambi venuti a mancare negli scorsi anni.

Il progetto prevede la realizzazione di due murales con materiali riciclati e pitture ecologiche, raffiguranti i volti dei 2 attivisti, uno a Torino, sulla facciata di Casa Arcobaleno e l’altro a Casapesenna, presso l’ostello il Paguro, un bene confiscato alla mafia. A creare i murales saranno i giovani del posto, che verranno poi coinvolti in laboratori di educazione non-formale sull’arte sostenibile ed i diritti umani.

Per maggiori informazioni: https://www.produzionidalbasso.com/network/di/banca-etica#banca-etica-initiative 

Advertisements

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here