Eco Transider di Gricignano, Miglione (M5S): siamo a una telenovela.

0
183

“La storia infinita dell’Eco Transider, la cosiddetta ‘fabbrica della puzza’ di Gricignano di Aversa, l’azienda impegnata nella lavorazione non a norma dei rifiuti, comincia a somigliare a una telenovela”. Lo dice il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Viglione, membro della Commissione Ambiente che aggiunge: “La storia ormai grottesca si arricchisce di una nuova puntata: Gli amministratori (giudiziari) della società chiedono la ripresa delle lavorazioni perché dicono di aver ottemperato a tutte le prescrizioni che gli uffici regionali avevano disposto quando fu emanato il provvedimento di sospensione delle attività”.

“La richiesta dell’Eco Transider è singolare – sottolinea Viglione – esiste un provvedimento definitivo di revoca dei suoli da parte dell’ASI che rende tutto lo stabile e le conseguenti attività di cui si chiede la ripresa, abusive”. “Sono anni che gli abitanti, i comitati civici, le associazioni di Gricignano di Aversa, di Carinaro e di Teverola protestano contro la ‘fabbrica della puzza’ – fa notare il consigliere – per vedere riconosciuto il loro diritto alla salute”. “Dopo numerose audizioni, ispezioni e una risoluzione votata all’unanimità in Commissione Ambiente – spiega Viglione – l’Eco Transider nonostante le sospensive della Regione Campania rilancia e chiede la ripresa delle attività”. “L’Eco Transider di mettesse l’anima in pace e prima di minacciare richieste di danni e agitare lo spauracchio del licenziamento dei lavoratori – attacca Viglione – pensassero alle loro responsabilità di aver dato vita a una vicenda vergognosa”. “Mostrassero una volta tanto rispetto per la cittadinanza e per la categoria industriale che rappresentano – conclude Viglione – Da parte nostra, non ci resta che ultimare il percorso avviato in Commissione Ambiente mesi fa e dare risposte vere e concrete alla cittadinanza per mettere un punto definitivo a questa telenovela”.

LASCIA UN COMMENTO