La Shoah silenziosa dell’amianto, nel 2016 oltre 600 morti, l’allarme dei Vigili del Fuoco, è emergenza bonifiche.

0
225

Oltre 600 decessi nell’ultimo anno e migliaia di nuovi malati per quella che viene definita la nuova Shoah silenziosa.

Sono i numeri dell’amianto in Campania evidenziati nel corso del convegno dal titolo ‘Il cuore di amianto della Campania’ che si è tenuto oggi al Maschio Angioino di Napoli promosso dall’Usb dei Vigili del fuoco e dall’Osservatorio nazionale amianto. A questi numeri vanno aggiunti decine di migliaia di decessi per altri agenti cancerogeni.

“In Campania – è stato sottolineato dai vari relatori intervenuti, docenti e sindacalisti ma anche don Maurizio Patriciello – stiamo assistendo a un’epidemia di tumori e altre patologie degenerative, che coinvolgono anche coloro che appartengono al comparto sicurezza, tra i quali gli appartenenti al corpo dei Vigili del Fuoco”.

Il Registro Mesoteliomi della Regione Campania ha censito 1.139 casi dal 1993 al 2012, pari al 5,3% del totale nazionale.

LASCIA UN COMMENTO