Piente in festa alla Pineta Nenzi Bozzi di Ischia.

0
679
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

A seguito della prima fase di indagine territoriale e mappatura partecipativa, avvenuta nel mese di Luglio, il  Collettivo Needle – agopuntura urbana, ha avviato il 15 Settembre, la Seconda Fase del progetto Piante in.Festa presso il Parco Nenzi Bozzi, risultato vincitore del bando Si può fare Campania e patrocinato moralmente dal Comune  Di Ischia.

L’obbiettivo del progetto è realizzare un intervento di agopuntura urbana sensibile ai temi della tutela del verde e della  biodiversità, che promuova il patrimonio dell’isola d’Ischia e la cultura.

I FASE _ dal 1 al 4 LUGLIO
Nel corso della Prima Fase, realizzata dal 1 Luglio al 4 Luglio, il collettivo ha svolto un’indagine territoriale con il  coinvolgimento attivo della cittadinanza finalizzata a definire una progettazione partecipata delle diverse aree del  Parco. Nell’azione di consultazione e partecipazione, realizzata in maniera intuitiva e coinvolgente attraverso la  gamification, i partecipanti hanno avuto la possibilità di segnalare i problemi dell’area indagata, di esprimersi rispetto  alla possibilità di realizzare degli arredi in autocostruzione e di manifestare la propria visione per il futuro della Pineta  Nenzi Bozzi.

L’azione di mappatura svolta dagli esperti di Needle si è concentrata sull’individuazione della biodiversità presente nel  parco con l’intento di spiegare l’utilizzo fitoterapico e alimentare degli esemplari presenti. Il titolo “Piante in.Festa”  allude di fatti alle pratiche della permacultura, mirate alla gestione di paesaggi antropizzati che soddisfino i bisogni  della popolazione e al contempo presentino la resilienza, ricchezza e stabilità di ecosistemi naturali, piante infestanti  incluse! Questa fase ha coinvolto anche i bambini in un processo gameficato di mappatura delle specie botaniche  presenti nell’area.

II FASE_ dal 15 al 19 SETTEMBRE
La seconda fase prevede la progettazione e l’autocostruzione di arredi leggeri sulla base dei feedback raccolti nella fase  di indagine territoriale.
la fondamentale esigenza emersa in fase di mappatura è stata dotare il parco di un’area relax multifunzionale, in cui  sdraiarsi, leggere immersi nella bellissima vegetazione del parco o fermarsi per una pausa con gli amici in uno spazio  fresco ed attrezzato.
Un secondo elemento critico emerso in fase di indagine territoriale ha riguardato la manutenzione delle aree verdi;  questa criticità ha indotto il collettivo a sviluppare l’idea di un giardino secco mediterraneo che non necessita di  irrigazione, grazie alla particolare stratigrafia del terreno e alle specie impiantate, con l’obiettivo di condividere buone
pratiche per la realizzazione di giardini self made, a bassa manutenzione, che evitino lo spreco d’acqua.

Infine, la proficua collaborazione con le associazioni del territorio ha indotto il collettivo ad immaginare elementi di  arredo che potessero supportare le attività diverse attività promosse da queste organizzazioni. Si è pertanto deciso di  progettare arredi multifunzionali per il baratto alimentare e il book sharing che sarà gestito in maniera diretta dalle  realtà attive del territorio coinvolte nel progetto.

La Seconda Fase di progetto si concluderà il 19 Settembre con un evento finale durante il quale sarà inaugurata la  ineta rigenerata e si svolgerà un concerto di musica classica napoletana.

Il progetto è sostenuto delle organizzazioni Cantiere Giovani, capofila del progetto nazionale, e Comunica Sociale,  partner di progetto e referente regionale e dalle molteplici realtà ed associazioni attive sul territorio: Ludoteca La Casa Sull’ Albero promossa dalla società Fun&Fun, La Ghironda Ischia, ASD Ischia Pallavolo, La Filosofia, il Castello e la
Torre, La Borsa Verde 3.0, gruppo Vulcào, Ceic, LaAv, AirParc, Di Frenna Falegnameria, Guarracino Plants.

“Progetto realizzato con il finanziamento concesso dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali per l’annualità 2018  a valere sul Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel terzo settore di cui all’art. 72 del  decreto legislativo n.117/2017”

Per maggiori informazioni si possono consultare i siti https://needlecrowd.com/piante-in-festa \\ www.sipuofare.net o i  canali social : https://www.facebook.com/needlenapoli/ — https://www.instagram.com/needlenapoli/

Scopri gli altri progetti vincitori su https://www.cantieregiovani.org/sipuofare/sipuofare-campania-2/ )

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here