Punta Campanella, ecco i nuovi volontari internazionali. Resteranno 9 mesi a Massa Lubrense tra studio e azioni di campo con l’Area Marina Protetta di Punta Campanella.

1036
Rogaška Slatina, Hotel Atlantida ***** 1015 € - 7 notti, mezza pensione, volo diretto, welness, relax. Presso la tua agenzia.
Lago di Bled, Hotel Astoria *** 926 € - 7 notti, prima colazione, volo diretto. Una vacanza da sognio. Presso la tua agenzia.
Rogaška Slatina, Hotel Atlantida ***** 1015 € - 7 notti, mezza pensione, volo diretto, welness, relax. Presso la tua agenzia.
Ljubljana + Portorose **** 1102 €, 7 notti, volo diretto, trasferimenti. Scopri la capitale e il mare sloveno. Presso la tua agenzia.
Kranjska Gora, Ramada Hotel & Suites **** 1122 €, 7 notti, mezza pensione, volo. Splendida vacanza in montagna. Presso la tua agenzia.

Da tutta Europa, ma anche dal nord Africa, fino a Massa Lubrense. Sono i nuovi volontari del Project Mare, giunto alla nona edizione. I ragazzi resteranno in penisola sorrentina per 9 mesi. Dopo una fase iniziale di studio e conoscenza del territorio e della biodiversità marina, coadiuveranno lo staff dell’Area Marina Protetta Punta Campanella in diverse attività: dalla pulizia di spiagge e del mare, al monitoraggio della Baia di Ieranto e dei nidi di Caretta caretta lungo le spiagge del Cilento.

Il Project Mare, coordinato a Punta Campanella da Domenico Sgambati, è una sorta di Erasmus del mare. Il gruppo di volontari fa parte di un progetto europeo realizzato nell’ambito del programma ESC (European Solidarity Corps) e gestito in Italia dall’Agenzia Nazionale per i Giovani.

I ragazzi hanno l’opportunità di conoscere da vicino la biodiversità marina, la gestione e le azioni di un Parco marino, attraverso, inoltre, un importante scambio culturale con il territorio.

In questi anni il numero dei volontari è stato in costante aumento: dai 6 dei primi anni ai 27 di quest’anno in cui sono stati coinvolti anche altri Parchi campani con diversi progetti : l’Amp Regno di Nettuno a Ischia e il Parco sommerso di Gaiola a Napoli. Nel prossimo futuro il progetto sarà operativo anche nel Parco Nazionale del Cilento.

I ragazzi, provenienti da Tunisia, Spagna, Francia, Lettonia e Portogallo, sono già operativi in queste prime settimane. Dopo una serie di lezioni teoriche e formative, sono partite le attività sul campo: prime operazioni di pulizia e dalla prossima settimana nella Baia di Ieranto per monitorare la biodiversità e  l’accesso delle imbarcazioni.

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia