reati ambientali, GdF sequestra due discaroche abusive a Terzigno e Boscoreale.

0
123

Nel quadro dell’intensificazione dei servizi di prevenzione generale e di controllo economico del territorio, con particolare attenzione al fenomeno dell’abbandono incontrollato e dello smaltimento illecito dei rifiuti, i finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno sequestrato, nei comuni di Terzigno e Boscoreale, due aree per complessivi 2.220 mq. adibite a discariche abusive di rifiuti speciali.

In particolare, le fiamme gialle della Compagnia di Ottaviano (NA), nel corso di un attività info-investigativa avviata nello specifico settore, individuavano, in un primo intervento effettuato nel Comune di Terzigno, un sito di stoccaggio di indumenti usati e di scarti di lavorazione tessile, per migliaia di tonnellate, accatastate all’interno di un capannone industriale e sul piazzale circostante.

Gli accertamenti eseguiti sul conto dell’utilizzatore del sito in questione consentiva agli operanti di individuare un ulteriore deposito, ubicato in Boscoreale, anch’esso interessato dalla presenza di migliaia di balle di rifiuti tessili.

Tutto il materiale rinvenuto rientra nella categoria dei rifiuti speciali.

Al termine dell’attività ispettiva eseguita dai finanzieri venivano poste sotto sequestro le due aree interessate e tutto il materiale speciale che era presente. il responsabile veniva denunciato all’autorità giudiziaria competente per inquinamento ambientale ed attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Il servizio odierno testimonia il costante presidio esercitato dalla Guardia di Finanza di Napoli sul territorio a salvaguardia delle leggi vigenti ed a contrasto del fenomeno delle discariche abusive in Campania e del gravissimo impatto ambientale che queste hanno sull’intera collettività.

LASCIA UN COMMENTO