Regno di Nettuno, campagna di crowdfunding per salvare l’area marina protetta tra Ischia e Procida.

0
11494

“Smuovere le coscienze ed affrontare insieme le carenze sociali del territorio, come la raccolta differenziata dei rifiuti, l’inquinamento delle spiagge e dei boschi”. E’ questo l’obiettivo del progetto ‘SalviAMONettuno’, ovvero l’Arena marina protetta (Amp) Regno di Nettuno tra Procida e Ischia, curato dall’associazione Hester Ambiente.

Per entrare nel vivo delle operazioni, Hester ha acquistato quattro spazzamare soprannominate ‘Sentinelle di mare’, particolari imbarcazioni dotate di un braccio elettrico anteriore, cui è collegata una singolare “benna”, cioè un cesto, per la raccolta dei rifiuti galleggianti. In questo modo vuole coadiuvare l’azione dell’Amp, partner di progetto, raccogliendo quanto più possibile. Ma acquistare e gestire le imbarcazioni, assicurarne la manutenzione, ormeggiarle, pagare il personale di bordo e le attrezzature e le divise, sono spese di non piccolo conto. E’ partita così una campagna di crowdfunding, allo scopo di rendere attuabile, anche nel prossimo futuro, la vision di un mare sempre pulito e in salute.

A corredo dell’azione delle “Sentinelle del mare’, sarà operativa un’App per smartphone per ricevere informazioni sulle modalità di raccolta differenziata in tutti e sette i comuni delle isole di Ischia e Procida e sulle regole da conoscere per chi naviga nel Regno di Nettuno. E’ previsto inoltre che le stesse imbarcazioni informino i diportisti, nel caso vogliano scendere a terra, su quali siano i ristoranti che utilizzano prodotti e processi eco-compatibili e dove ovviamente si mangia bene.

Tutto il progetto è cofinanziato da “Fondazione con il Sud” ed una parte delle risorse è a carico dell’associazione Hester che non ne possiede di proprie.

La campagna di SalviAMONettuno

Advertisements
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here