Rifiuti, firmato accordo tra Comune di Napoli e Comieco per sviluppare differenziata carta e cartone.

0
108

E’ stato firmato oggi l’accordo integrativo al “Piano per l’Italia del Sud” tra Comune di Napoli Comieco e Asia per lo sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone con il finanziamento di 1,4 milioni di euro da parte di Comieco. L’obiettivo è quello di raccogliere 9.000 tonnellate in più entro il 2017.

L’occasione per la firma dell’accordo si è creata durante l’inaugurazione della tappa napoletana del Palacomieco, la struttura itinerante che, da oltre dieci anni, arriva nelle piazze italiane per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di una corretta raccolta differenziata di carta e cartone. A partire da oggi e fino al 15 novembre, le nuove “scatole” del Palacomieco, promosso da Comieco – Consorzio nazionale per il Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica – in collaborazione con il Comune di Napoli, resteranno in Piazza Dante con ingresso libero dalle ore 9.00 alle ore 19.00.

Quest’anno, per celebrare i 30 anni di attività del Consorzio e i 10 anni del PalaComieco, la struttura è stata completamente rinnovata, trasformando il cartone nel protagonista indiscusso. Sono di questo materiale, infatti, le pareti esterne dei padiglioni, grazie a speciali pannelli che danno la sensazione di trovarsi di fronte a tre grandi “scatoloni” tutti da esplorare. Sono di cartone anche le installazioni interne, che sposano le più moderne tecnologie e trasformano un materiale di uso comune in un supporto interattivo che nulla ha da invidiare a tablet o computer touchscreen.

“Con la sottoscrizione dell’accordo – sottolinea il Vice Sindaco Raffaele Del Giudice – oggi viene premiata la città di Napoli per i costanti miglioramenti sul fronte della raccolta differenziata. Ringrazio il consorzio Comieco per il consueto sostegno e invito i cittadini tutti a collaborare con ASIA per la raccolta di carta e cartone”.

LASCIA UN COMMENTO