San Giorgio a Cremano, non solo monnezza ma anche amianto, la denuncia di Greenpeace.

165

Il Comitato Ambientalista Terra Dea da tempo sta denunciando lo sversamento illegale di rifiuti in diverse aree di San Giorgio a Cremano, come in via Pini di Solimene, adiacente la scuola elementare G. Rodari, inviando le segnalazioni a mezzo PEC al sindaco Zinno.

Da mesi sono state richieste fototrappole per identificare quei cittadini e imprese incivili che sversano illegalmente.

Alla MONNEZZA, si é aggiunto anche l’AMIANTO. Per questo, in data 15.07.2022, Terra Dea aveva inviato una segnalazione al protocollo generale del comune di San Giorgio a Cremano e all’ufficio Ambiente, affinché rimuovessero tempestivamente un pacco con la scritta PERICOLO AMIANTO, situato in via Botteghelle vicino l’ex fabbrica di frigoriferi. (foto indicata con la freccia).

Dopo le denunce del Comitato Ambientalista Terra Dea, l’amianto depositato illegalmente in via Botteghelle é stato messo in sicurezza, delimitando la zona.

Come Greenpeace Gruppo Locale di Napoli, insieme a Stop Biocidio, abbiamo sostenuto questa battaglia per rinforzare e sostenere la protesta dei cittadini che chiedono di vivere in un ambiente pulito, rispettando le regole.

Ora si spera che l’amianto venga prelevato al più presto possibile.

Enrico De Marco – Terra Dea Comitato Ambientalista San Giorgio a Cremano
Giorgio Peperna – Coordinatore Greenpeace Gruppo Locale di Napoli
Stop Biocidio – https://www.facebook.com/stopbiocidio

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia