Terra dei Fuochi, Costa: guardia alta.

885
Il ministro per l'Ambiente Sergio Costa durante un'operazione di riqualificazione che ha visto coinvolte varie associazioni sulla spiaggia libera di San Giovanni a Teduccio, Napoli, 2 dicembre 2019. ANSA/CESARE ABBATE
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Nella lotta ai roghi e alle discariche abusive di rifiuti in Terra dei Fuochi “abbiamo assunto un impegno operativo: servizio straordinario delle forze di polizia nel presidio del territorio e attività investigativa nell’area della Terra dei Fuochi”.

Lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, al termine della riunione in Prefettura a Napoli con il prefetto i vertici delle forze dell’ordine di Napoli e Caserta.

“Sul piano strettamente operativo – ha spiegato Costa – lavoriamo per il controllo del territorio con tutte le forze di polizia insieme e un coordinamento stretto da parte dei prefetti di Napoli e di Caserta. Saremo operativi fino in fondo e quindi verifichiamo i risultati di settimana in settimana. Sappiamo che il lavoro delle forze dell’ordine è stato molto intenso, però i roghi sono aumentati, ma anche i sequestri, gli arresti, i controlli, le denunce. Qualcosa sui roghi dobbiamo riorganizzarla ed ecco perché le verifiche ogni settimana per aggiustare costantemente il tiro”. (ANSA)

Advertisements