Terra dei fuochi, denuncia archiviata perchè reati prescritti, ma pm riconoscono gravi omissioni.

0
289
Il corteo co nla partecipazione di centinaia di cittadini di Acerra , nel Napoletano, in piazza per contro i roghi di rifiuti che continuano ad inquinare la cosiddetta area della "Terra dei Fuochi" , 7 settembre 2019 ANSA / CIRO FUSCO
Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Con una denuncia presentata nel 2014 alla Procura a Napoli chiese di indagare sullo smaltimento illecito dei rifiuti nella cosiddetta Terra dei Fuochi, evidenziando decenni di inerzia delle istituzioni e il coinvolgimento di settori deviati dello Stato, ma gli inquirenti, a distanza di sei anni, pur riconoscendo gravi omissioni sotto il profilo penale e responsabilità politiche e amministrative, decidono di chiedere l’archiviazione in quanto quelle gravi omissioni risultano ormai prescritte.

A lanciare pesanti accuse, l’8 gennaio 2014, fu l’avvocato napoletano Sergio Pisani, non in qualità di legale ma di padre di un bimbo 5 anni nato con malformazioni plurime. Malgrado la decisione di gettare la spugna della procura Pisani non si arrende e torna all’attacco, presentando opposizione alla richiesta di archiviazione: “l’ipotesi di reato per la quale ho chiesto di indagare, morte come conseguenza di altro reato, non può cadere in prescrizione”. (ANSA)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here